Topic

salute

11 petitions

Update posted 3 months ago

Petition to Burkhard Hinz (Researcher), Harward university (ricercatori), CAMPUS IEO, IFO Mauro Picardo, Christina Sánchez, Arnaldo Caruso, John Heimach, School of Chemistry and Biochemistry, Davide C. Page, Virginia Commonwealth università, università di Padova, Lucio crino, Texas Unviversity, fondazione Silvio Buzzi, Astrazeneca , Istituto G. Gaslini di Genova, Pier Paolo Scaglioni, Prof. Emmanuelle Charpentier, ministero della salute, Ms Kay DUGGAN WALLS, Ms Marleen VAN DEN BERG, Filippo de Braud

Evitare i lunghi tempi di ricerca, le PERSONE con cancro metastatico potrebbero morire!!

Moltissime persone, come mio padre, hanno scoperto di avere un cancro al polmone nella fase avanzata, quindi metastatica. Questo tipo di cancro é quasi sempre asintomatico pertanto si scopre quando ormai sono presenti varie metastasi, nella maggior parte dei casi al cervello, e in molti altri casi alle ossa. Le statistiche di prospettiva di vita non rassicurano per niente. Mediana, un anno di vita. Vi chiediamo di abbattere i tempi di ricerca, di poter sperimentare sull'uomo prima che sia troppo tardi, e abbattere i lunghi tempi di burocrazia. Siamo stanchi di sentirci dire, ogni volta che chiamiamo i ricercatori le parole "si, abbiamo trovato la cura, ma ci vorranno almeno 5 anni prima che sia disponibile nelle farmacie". Questo è chiamato il big killer, e voi dovete essere i killers di questo maledetto tipo di cancro. 1) Trovata per la prima volta nella storia in America la cura del cancro al polmone con MUTAZIONE KRAS, la mutazione più aggressiva; i farmaci si chiamano kpt 185 e kpt 330. Solo che in Europa non sono disponibili. Volete fare qualcosa perli avere a chi ne ha bisogno? 2) Chiediamo di evitare i lunghi ed estenuanti tempi di ricerca, chiediamo di non brevettare la ricerca, una volta appurato che cura il cancro. In molti lo hanno fatto, ma per altri tipi di cancro. 3) Sperimentare sull'uomo il più presto possibile, così da rendere possibile salvare molte vite, che vale molto di più che guadagnare danaro. 4) Abbattere la burocrazia e cambiare il sistema che intercorre tra la ricerca e le case farmaceutiche. Vogliamo avere la cura per il cancro metastatico polmonare, adesso!!! Many people, as my dad, found out to have a lung cancer when the stage was already the 4th, so there were already metastases on his brain. Almost everyone found out to have this cancer when is too late, because there are no symptoms. The statistics of survival for this type of cancer are really sad, so please, make the research sperimentation possible on man, kill the vey long time of burocracy, we are tired to listen "yes, we found the cure, but it will take at least 5 years before the farmacy could sell the cure". This is a big Killer, and you have to be the killers of this cancer.  1) Found the treatment for KRAS MUTATION on lung cancer, the treatments name are KPT 185 and KPT 330. Would you like to make something in order to have them available also in Europe??? 2)We ask, to avoid the very long time of research, some researcher, does not patent what he just found out, it happened many times, but with other types of cancers. 3) Speriment on the man as soon as possible, you can save many lifes, which is very much important that just moneys. 4) Kill the burocracy, and change the system between the research and pharmaceutical companies. We need to have the cure for lung metastatic cancer, now!!!    

Serena Tomassoni
24,647 supporters
Update posted 4 months ago

Petition to Mr. Justice - Giudice Mr. Nicholas Francis

Charlie sia accolto da chi lo vuol curare Charlie is to be welcomed by whom that cures him

Stiamo assistendo con ansia alle procedure per tenere in vita Charlie Gard, il bimbo inglese affetto da una malattia encefalica rarissima che è passato all'onore della cronaca per l'opposizione dei genitori alla decisione del Great Ormond Hospital di Londra, dove è ricoverato il bimbo, di staccare la spina al piccolo, in quanto non ci sarebbero più sufficienti speranze di ripresa. A questo punto interviene l'opinione pubblica internazionale - fra i quali il nostro Presidente Mattarella, il Presidente americano Trump - e chiede di salvare il piccolo. L'Ospedale Bambin Gesù di Roma d'accordo con un'equipe ospedaliera americana mette in atto un protocollo che - affermano - potrebbe salvare la vita di Charlie. "Gli esperti della equipe internazionale che ha redatto il documento propongono una terapia a base di deossinucleosidi, delle molecole simili ai 'mattoni' del Dna. Nel documento dimostrano, sulla base di studi già su riviste scientifiche e di dati ancora non pubblicati, che queste molecole sono in grado di superare la barriera emato-encefalica, quella che separa i vasi sanguigni dal cervello, e quindi avere effetto sull'encefalopatia che ha colpito il piccolo. "Esistono evidenze scientifiche - scrivono - a sostegno del fatto che i deossinucleotidi esogeni applicati a cellule umane con mutazione RRM2B in coltura, accrescono la replicazione e favoriscono il miglioramento della sindrome da deplezione del DNA". La mutazione a cui si riferiscono i medici è la stessa che colpisce il piccolo. "Siamo consapevoli - concludono gli esperti - del fatto che la terapia con deossinucleotidi per il deficit RRM2B sia sperimentale e, in teoria, dovrebbe essere testata su modelli murini. Tuttavia, non c'è tempo sufficiente per svolgere questi studi e giustificare il trattamento per Charlie Gard, che è affetto da una grave encefalopatia dovuta a mutazioni RRM2B. Alla luce di questi importanti nuovi risultati riguardanti la biodisponibilità dei deossinucleotidi somministrati per via esogena nel sistema nervoso centrale, chiediamo rispettosamente che questa terapia possa essere somministrata a Charlie Gard". Ciononostante la parola è al giudice che giovedì ascolterà le ragioni dei genitori di Charlie per provare a salvare la vita piuttosto che a lasciarlo morire. Mentre ai medici del GOSH va il plauso di tutti per aver tenuto in vita Charlie fino ad ora, tutto questo adesso ha il sapore di un immenso sproposito. Si chiede al giudice di lasciar partire Charlie per l'Italia, tenuto conto che se i genitori di Charlie non fossero intervenuti a quest'ora il piccolo sarebbe già morto. @@@ We are anxiously watching the procedures to keep Charlie Gard, the English child with a very rare encephalopathy disease, who has gone to the honor of the report for the parents' opposition to the decision of the Great Ormond Hospital in London where the baby is admitted, to disconnect the plug from the small one, as there would be no more hopes of recovery.This is where international public opinion intervenes - including our President Mattarella, US President Trump - and asks to save the young man. The Bambin Jesus Hospital in Rome agrees with an American hospital team to implement a protocol that - they say - could save Charlie's life."The experts from the international team who drafted the document propose a DNA-based therapy. The document shows, based on studies already on scientific journals and unpublished data, that these Molecules are able to overcome the blood-brain barrier that separates the blood vessels from the brain and thus have an effect on the erectile wall that has affected the baby. "There are scientific evidence - they write - in support of the fact that the exogenous deoxy-nucleotides applied Human cells with RRM2B mutation in culture, increase replication and promote DNA depletion syndrome."The mutation that the doctors refer to is the same thing that affects the baby. We know - experts conclude - that deoxynucleotide therapy for RRM2B deficiency is experimental and, in theory, should be tested on murine models. However, there is not enough time to carry out these studies and justify treatment for Charlie Gard, who is suffering from severe RRM2B encephalopathy. In light of these important new findings regarding the bioavailability of deoxygenucleotides exogenously administered to the central nervous system, we respectfully ask that this therapy be administered to Charlie Gard. "Nevertheless, it is to the court that Thursday will listen to the reasons for Charlie's parents to try to save life rather than to let him die.While the GOSH doctors say everyone's praise for keeping Charlie alive until now, all this now has the flavor of an immense disproportion. We ask the court to leave Charlie for Italy, considering that if Charlie's parents did not attend at this time, now the little one would have died.

Alessandro Pagano Pagano
10,887 supporters
Update posted 4 months ago

Petition to Beatrice Lorenzin, Valeria Fedeli, Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri FNOMCeO, Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani F.O.F.I., Ministro della Pubblica Istruzione Valeria Fedeli

Per una sanità basata su fondamenti scientifici: no all' omeopatia nel sistema sanitario

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti. E' principio logico e giuridico indissolubile da questo concetto che le cure usufruibili dal paziente debbano essere tra quelle scientificamente provate; tutto il nostro ordinamento è basato sul principio che la vita è “bene indisponibile” cui a nessuno è lecito nuocere (art. 579 cp, 580 cp e 5 cc). Il medico fonda l’esercizio delle proprie competenze tecnico-professionali sui principi di efficacia e di appropriatezza, aggiornandoli alle conoscenze scientifiche disponibili e mediante una costante verifica e revisione dei propri atti. La prescrizione deve fondarsi sulle evidenze scientifiche disponibili. Il medico non deve sottrarre la persona assistita a trattamenti scientificamente fondati (art.6, 13, 15 del codice di deontologia medica).SSN e istituzioni pubbliche (università, fondazioni etc) non dovrebbero quindi né promuovere né sostenere pratiche che siano prive di fondamenti scientifici così come definiti dalla comunità scientifica internazionale, sia per non trarre in inganno i pazienti, sia per non sperperare risorse della collettività.L'omeopatia è stata soggetta ad innumerevoli verifiche che ne hanno chiaramente definito una efficacia non superiore a quella dei placebo; molte associazioni scientifiche hanno pubblicamente assunto una posizione critica nei suoi confronti (a titolo di esempio vedi: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10). Essa è inoltre priva di qualsiasi base scientifica; anzi le basi teoriche proposte per spiegare il suo funzionamento si pongono in aperto contrasto con le conoscenze alla base della chimica, della fisica, della biologia e della fisiologia moderne.Il ricorso a prodotti omeopatici è, inoltre, potenzialmente pericoloso per la salute nella misura in cui può spingere i malati ad abbandonare o ritardare terapie mediche di comprovata efficacia.(11)Alla luce di quanto esposto e considerato il preciso significato della definizione di farmaco,                                                  CHIEDIAMO - che sulle confezioni di prodotti omeopatici sia obbligatorio una avvertenza analoga a quella resa indispensabile dalle norme legislative americane per questi prodotti, che specifichi la inefficacia degli stessi. - che il SSN e le istituzioni pubbliche italiane non promuovano e rimuovano, ove già approvata, l'omeopatia dalle pratiche terapeutiche e dalle materie di corsi universitari ed ECM, se non per informare gli operatori sanitari dell’inconsistenza scientifica di questa disciplina. - che le istituzioni italiane, laddove possibile, operino per la modifica della dizione medicinale omeopatico in rimedio omeopatico.1) Lancet,meta-analisi (27 agosto/2 settembre 2005; 366 (9487): 726-32)2) La Cochrane Collaboration ha condotto una serie di review sugli studi clinici condotti sull'efficacia dell'omeopatia. Tali review vengono effettuate a partire dal 1998 e aggiornate regolarmente ogni pochi anni. Oltre ad evidenziare numerose carenze metodologiche in molti degli studi analizzati, la Cochrane non ha trovato prove di efficacia dell'omeopatia in nessuno degli ambiti presi in esamehttp://www.cochrane.org/search/site/homeopathy%203) Statement del 2010 della British Medical Association che l’ha definita “stregoneria” chiedendo che il sistema sanitario inglese smettesse di rimborsare le cure omeopatiche4) 2015 la Royal Pharmaceutical Society (l’equivalente inglese della nostra FOFI) ha sentenziato: “Continuare a vendere medicinali omeopatici compromette la scientificità della pratica professionale dei farmacisti”5) House of Commons Science and Technology Committee Evidence Check 2: Homeopathy Fourth Report of Session 2009–10 http://www.publications.parliament.uk/pa/cm200910/cmselect/cmsctech/45/45.pdf6) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1874503/7) The Swiss report on homeopathy: A case study of research misconduct Schweizerische medizinische Wochenschrift 142:w13594 · May 20128) https://www.hri-research.org/…/NHMRC-Information-Paper-Mar29) Istituto Mario Negri:L'omeopatia e' inutile: non cura nessun male http://www.marionegri.it/it_IT/home/search/L%27omeopatia+e%27+inutile_+non+cura+nessun+male/17186,Comunicati.htmlL'omeopatia non è una scienza  http://www.marionegri.it/L%27omeopatia+non+%C3%A8+una+scienza/17333,Comunicati.html 10) NHMRC Statement on Homeopathy and NHMRC Information Paper - Evidence on the effectiveness of homeopathy for treating health conditionshttps://www.nhmrc.gov.au/guidelines-publications/cam0211)http://whatstheharm.net/homeopathy.html

Farmaciesenzaomeopatia g.fb
6,875 supporters