INSERIMENTO IN GAE DI TUTTI I DIPLOMATI MAGISTRALI ANTE 2001-2002

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


L'ultima sentenza sui diplomati magistrali dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato cambia diametralmente l'orientamento rispetto alle diverse precedenti sentenze e respinge l'inserimento dei diplomati magistrali nelle Graduatorie ad Esaurimento. La decisione, pertanto, spinge i diplomati magistrali fuori dalla Gae riportandoli nelle Graduatorie d'istituto, facendo venir meno il legittimo diritto ad essere immessi in ruolo.

I numeri dei docenti coinvolti sono decine di migliaia, che nelle ultime stagioni erano state inserite "a pettine" nelle Graduatorie. E riguarda tutti gli aspiranti maestri e soprattutto le maestre d'infanzia che sono state già escluse dalle assunzioni della Buona scuola, che in queste stagioni hanno attaccato l'inserimento dei magistrali avvenuto a colpi di sentenze amministrative. Il Consiglio di Stato ha enunciato: " Il diritto dei ricorrenti era ormai decorso, e il possesso del solo diploma magistrale, sebbene conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002, non costituisce titolo sufficiente per l'inserimento nelle graduatorie ad esaurimento del personale" e ha ordinato che "la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa" ossia dal Ministero dell'Istruzione

Quello che si profila è un licenziamento di massa, il più grande della storia italiana, che priverà bambini di età compresa tra i 3 e i dieci anni delle proprie maestre. Risultano 55 mila iscritti con riserva nelle Gae e dopo che per oltre due anni la giurisprudenza ha ritenuto questo titolo utile anche a ottenere il ruolo, oggi si fa un passo indietro e si dice che è buono solo per le supplenze. I numeri sono enormi e di difficile quantificazione e il Miur ha giustificato scelte politiche senza dare mai la possibilità di un vero riscontro. Parliamo di precari che da numerosi anni permettono al servizio scolastico di funzionare e che hanno costituito il punto di riferimento per i propri bambini.

Questa sentenza  avrà un riflesso immediato e,  chi non è entrato nelle Gae non ci entrerà più, chi è già dentro tornerà nelle graduatorie di istituto.

Dopo una lunga battaglia sostenuta per le storiche precarie dell'infanzia e della primaria, oggi viene stabilito che il diploma magistrale da solo non basta più per insegnare nella scuola pubblica. Secondo i Giudici del Consiglio di Stato, le maestre avrebbero dovuto attivarsi per ottenere l'accesso nelle GAE già nel lontano 2007, anno di chiusura di tali graduatorie. Ma ciò che la magistratura non ha tenuto in considerazione è la lunga battaglia che queste maestre hanno dovuto intraprendere per oltre 14 anni prima di ottenere il legittimo riconoscimento del valore abilitante del proprio titolo di studio, che ora si vuole disconoscere, con una decisione diametralmente opposta rispetto a quanto sino ad oggi gli stessi giudici del Consiglio di Stato avevano sostenuto.

Si tratta di una grandissima sconfitta per l'istruzione italiana e per il senso di giustizia e di fiducia che tutti i cittadini ripongono nelle istituzioni.

Con questa decisione ne escono sconfitti non solo migliaia di lavoratori, ma le stesse istituzioni che con decisioni contrastanti ed irrazionali hanno carpito la buona fede di quanti coloro avevano riposto fiducia e speranze nelle decisioni degli stessi Giudici che sino ad oggi avevano deciso sempre a favore dei docenti rispetto ad un'esigenza di giustizia perseguita per anni e oggi sconfitta anche dal trascorrere del tempo e della durata eccessiva dei procedimenti giudiziari.

L'effetto si ripercuoterà anche sul mondo della scuola che nei prossimi mesi si vedrà privata di migliaia di docenti, che con abnegazione ed impegno contribuiscono con il loro lavoro a creare le nostre generazioni future nella speranza che il futuro possa ancora regalarci un sorriso nonostante il momento drammatico che stanno vivendo oggi migliaia di lavoratori e le loro famiglie.

 



Oggi: Domenico conta su di te

Domenico Naso ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: INSERIMENTO IN GAE DI TUTTI I DIPLOMATI MAGISTRALI ANTE 2001-2002". Unisciti con Domenico ed 47.517 sostenitori più oggi.