Proibiamo l’uso degli animali selvatici nei circhi Europei

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.000.


[English] [French] [Español] [Olandese] [Tedesco]

Il lunedí di Pasquetta un incidente stradale in Spagna ha provocato la morte di un elefante ed il grave ferimento altri due, mentre viaggiavano nel camion di un circo. È stata solo questione di fortuna se non ci sono state persone coinvolte.

Questa tragedia si sarebbe potuta evitare se l’uso di animali selvatici nei circhi ed il loro trasporto per questo scopo fossero proibiti in tutta l’Unione Europea.

Ricerche recenti hanno mostrato nuovi e scioccanti dati relativi al numero di incidenti nei circhi di tutta Europa. Solo poche settimane fa, sempre in Spagna, un ippopotamo è scappato per la quinta volta ed un elefante è fuggito da un circo in provincia di Bergamo. Solitamente i responsabili  di queste situazioni pericolose sono imprese circensi che viaggiano da un paese all’altro mettendo in pericolo la sicurezza dei cittadini europei.

L’uso di animali nei circhi non è solamente un serio problema di benessere degli animali, ma anche un grave rischio per la sicurezza delle persone.

Gli elefanti coinvolti in quest’ultimo incidente erano in viaggio verso il luogo del loro prossimo spettacolo con il Circo Gottani. Alcuni di questi animali erano stati portati via di nascosto qualche anno fa dalla Germania prima di essere confiscati, passando per la Francia, la Lettonia, la Lituania, l’Irlanda, arrivando infine in e alla fina arrivarono in Spagna. La famiglia che possiede gli elefanti ha una lunga lista di negligenze che hanno già causato diversi incidenti. Nonostante ciò, alcuni rappresentanti della comunità circense non hanno tardato ad accusare di “sabotaggio” le organizzazioni a favore del benessere degli animali.

La maggioranza dei paesi dell’Unione Europea ha già proibito o o adottato restrizioni nel l’uso degli animali selvatici nei circhi. In Spagna esistono quattro regioni che l’hanno già fatto e piú di 470 comuni non autorizzano l’installazione dei circhi nei propri municipi.

La Federazione dei Veterinari d’Europa consiglia di proibire l’uso degli animali selvatici nei circhi, poiché questo rappresenta un serio rischio per il benessere e la salute degli degli animali ed il rispetto della sicurezza e salute pubblica. 

La società civile adesso quindi esige la fine di questa pratica crudele. L’Unione Europea deve agire, ora.

Solo un divieto completo totale e coordinato può garantire una soluzione coerente ed efficace contro la sofferenza fisica e psicologica degli animali nei circhi e i rischi di sicurezza che comporta.

Firma la petizione di InfoCircos e condividila sui social network.



Oggi: Infocircos conta su di te

Infocircos .org ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Commissione Europea: Proibiamo l’uso degli animali selvatici nei circhi Europei". Unisciti con Infocircos ed 568.027 sostenitori più oggi.