Controlli sversamenti sul Litorale Domizio

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Dopo solo due giorni dal lockdown ricominciano gli sversamenti illeciti. Le disposizioni del governo avevano imposto la chiusura di tutte le attività. Una volta iniziata la Fase 2 però sono ricominciate le operazioni criminali, perché tali vanno definite quelle che hanno l’effetto di devastare l’ambiente. Dal canale Agnena una marea nera che si espande a goccia d’olio su un mare azzurro e apparentemente pulito. Anche il Sarno, dove erano stati avvistati dei piccoli pesci nelle scorse settimane, è tornato a essere vittima dei criminali. La natura non merita questo e non lo meritiamo neanche noi. Insieme abbiamo rinunciato ad ogni libertà e ad ogni imposizione per il bene collettivo, ed ora tocca a voi garantire la nostra salute.Fate qualcosa!