#FreeSkamItalia

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


TimVision ha deciso recentemente di spostare Skam Italia da un sito pubblico e aperto sia agli italiani che agli stranieri, al proprio sito privato, rendendo impossibile la visione al pubblico che si trova fuori dall'Italia, ma anche allo stesso pubblico italiano, in quanto questa piattaforma streaming richiede un pagamento mensile. Tutto ciò non è nello spirito di Skam, il cui pubblico è perlopiù formato da teenagers, ragazzini e giovani adulti, che di certo non possono permettersi di spendere neanche un solo euro per guardare la propria serie preferita, cosa che per principio non gli dovrebbe nemmeno essere chiesta di fare. 

Chiediamo a TimVision di riconsiderare le proprie scelte, che non gioveranno di sicuro nè a loro, nè alla serie stessa. Troviamo tutto questo una grandissima mancanza di rispetto e un'ingiustizia nei confronti dei fans, degli attori e di tutti coloro che hanno lavorato dietro a questa serie.