Petition Closed

E' UN GESTO IMPORTANTE MORALMENTE E UTILE ECONOMICAMENTE PER UN PAESE IN DIFFICOLTA' ECONOMICA. SE DAVVERO IL NUOVO PAPA VUOLE DARE UN SEGNO DI RINNOVAMENTO QUESTA COSTITUISCE UN'OPPORTUNITA' IMPORTANTE PER DIMOSTRARE CHE FA SUL SERIO. MALGRADO UN TIMIDO TENTATIVO DEL GOVERNO MONTI, CON LA SUCCESSIVA BOCCIATURA DEL CONSIGLIO DI STATO ATTUALMENTE NON VI E' ANCORA UNA LEGGE CHIARA ED INEQUIVOCABILE SUL PAGAMENTO DELL'IMU DA PARTE DELLO STATO VATICANO SU TUTTI GLI IMMOBILI CHE NON SIANO LUOGO DI CULTO. SERVE UN GESTO CHIARO DI PAPA FRANCESCO IN TAL SENSO. DICHIARI IN MANIERA INEQUIVOCABILE CHE LA CHIESA RINUNCIA A QUESTO PRIVILEGIO INGIUSTO AFFINCHE' IL NUOVO GOVERNO POSSA AGIRE DI CONSEGUENZA.

 

 

Letter to
Parlamento Italiano
STATO VATICANO
PAGARE L'IMU SU IMMOBILI IN ITALIA NON LUOGHI DI CULTO
LA FINE DI UN PRIVILEGIO