PETIZIONE CHIUSA

Assunzione di tutti i precari dei Vigili del Fuoco, a rischio l'intera Popolazione.

Questa petizione aveva 1.029 sostenitori


PETIZIONE POPOLARE
I sottoscritti cittadini Italiani
ESPRIMONO
forte contrarietà al provvedimento di riordino del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (di seguito CNVVF), sottoscritto in data 09/04/2014 tra Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e la maggioranza delle Organizzazioni sindacali
RIFIUTANO
l'appalto del soccorso alla componente volontaria a scapito di quella professionale, con l'eliminazione della componente precaria, che si vedrà costretta ad accettare il passaggio nei ruoli volontari con una fortissima contrazione del salario e con l'annullamento di ogni possibilità ingresso nei ruoli permanenti
EVIDENZIANO
che il riordino avrà come conseguenze un generale abbassamento degli standard di soccorso e dei tempi di risposta ai cittadini, il forte ridimensionamento delle attività e delle competenze del CNVVF
AFFERMANO
che i cittadini avranno un servizio disomogeneo a seconda se ad intervenire saranno i professionisti o i volontari
CHIEDONO
Il blocco del riordino ed il conseguente rilancio delle attività e delle competenze del CNVVF, tra le quali: il soccorso sanitario, la messa in sicurezza del territorio nazionale, il rilancio dell'Opera nazionale assistenza, l'introduzione della figura del Geologo, la totale ed esclusiva competenza sull'antincendio boschivo, la reinternalizzazione dei servizi esternalizzati, l'assicurazione INAIL, il blocco del volontariato e l'assunzione progressiva di tutti i precari. Per questo i lavoratori unitamente con i cittadini sollecitano il governo all’approvazione del disegno di legge presentato dall’Unione Sindacale di Base.



Oggi: UNIONE SINDACALE DI BASE conta su di te

UNIONE SINDACALE DI BASE ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Repubblica: Assunzione di tutti i precari dei Vigili del Fuoco, a rischio l'intera Popolazione.". Unisciti con UNIONE SINDACALE DI BASE ed 1.028 sostenitori più oggi.