PETIZIONE CHIUSA

Stop alla violenza tramite uso di tecnologie elettromagnetiche a distanza su civili

Questa petizione aveva 2.043 sostenitori


E' un fenomeno che in Italia e nel mondo coinvolge milioni di cittadini, bersagliati da individui o gruppi di individui che eseguono stalking, torture,violenza,su di essi tramite l'uso di ordigni elettromagnetici.
Le persone vengono continuamente spiate 24/7 seguite e torturate attraverso la violenza fisica commessa con la modulazione di energia diretta sul corpo. Le loro vite sono cosi' spaventosamente invase,violate, in pericolo.

Nel mondo c'è una rete chiamata Covert Harassment Conference che si occupa di questo  fenomeno  affinché i cittadini si mobilitino e i governi legiferino, mettendo al bando quanto prima l'uso di queste armi, che costituisce violazione dei diritti fondamentali dell'uomo e delle carte costituzionali.

Noi chiediamo con questa petizione che

- il fenomeno non venga più gestito segretamente e arbitrariamente dai mandanti di questi strumenti tecnologici, ma venga bandito

-Che ci debba essere una legislazione che regolamenti il dipartimento militare sull'uso/ abuso di questi mezzi

-Che vite umane non siano più violate, sfruttate e messe in pericolo dietro il silenzio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Oggi: Acofoinmenef conta su di te

Acofoinmenef ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Onu: Urgente: Stop alle torture di cittadini innocenti tramite ordigni elettronici a distanza". Unisciti con Acofoinmenef ed 2.042 sostenitori più oggi.