Vittoria confermata
Diretta a Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso

Non spegnete la tv greca

Il premier greco Samaras ha annunciato una drastica riduzione della tv pubblica greca. La polizia con un atto che non ha precedenti in Europa ha spento i ripetitori. Migliaia di persone stanno già protestando contro questa nuova versione del bavaglio.

Le emittenti private hanno aderito allo sciopero dei lavoratori della tv pubblica. Le istituzioni europee che hanno imposto alla Grecia un durissimo piano per il rientro nei parametri economici e finanziari, non possono ora assistere in silenzio alla ulteriore riduzione dei diritti sociali e di libertà, e alla palese violazione dei trattati e delle direttive in materia di libertà di informazione e di salvaguardia del ruolo e delle fusione dei servizi pubblici.

Per queste ragioni chiediamo al Parlamento europeo di far sentire, ora e subito, la sua voce e di invitare il governo greco a recedere dalla sua decisione, di disporre la immediata accensione dei ripetitori, e, in caso contrario, di procedere alla relativa  apertura della procedura di infrazione.

Questa petizione è stata notificata a:
  • Presidente della Commissione Europea
    José Manuel Barroso


    Beppe Giulietti ha lanciato questa petizione con solo una firma e ha vinto con il aiuto di 6.981 sostenitori. Lancia la tua propria petizione per creare il cambiamento cui ti preoccupi.




    Oggi: Beppe conta su di te

    Beppe Giulietti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Non spegnete la tv greca". Unisciti con Beppe ed 6.980 sostenitori più oggi.