NO alla chiusura del Pronto Soccorso dell'Ospedale De Luca e Rossano di Vico Equense (NA)

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


L'improvvisa decisione di chiudere il Pronto Soccorso dell'Ospedale "De Luca e Rossano" di Vico Equense, arriva come un fulmine a ciel sereno dalla Direzione Generale dell’ASL Napoli 3 Sud. Tale decisione genera sgomento e desta preoccupazione tra la popolazione della penisola sorrentina.

Il Pronto Soccorso degli ospedali rappresenta da sempre il primo presidio per le emergenze:  oltre a non tener conto delle esigenze sanitarie di un territorio densamente popolato quale la penisola sorrentina (con il conseguente intasamento dei Pronto Soccorsi degli Ospedali "Santa Maria della Misericordia" di Sorrento e "San Leonardo" di Castellammare di Stabia) questa decisione produrrà un danno ancor più grave, ovvero condanna l'ospedale De Luca e Rossano alla conseguente riduzione di ulteriori servizi e prestazioni ospedaliere. Privato del suo Pronto Soccorso un Ospedale praticamente implode ed è condannato alla chiusura definitiva.

Si chiede pertanto la revoca di questo provvedimento che mette a repentaglio la salute dei cittadini e comporterà la progressiva fine del nosocomio vicano.