Salviamo il Maresciallo Emiliano BOI. Ha tutelato salute militari e lo vogliono punire.

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


LEGGI ARTICOLO COMPLETO SU SITO di Assodipro https://www.militariassodipro.org/noi-di-assodipro-stiamo-con-emiliano-boi-il-maresciallo-della-marina-militare-mandato-a-processo-per-aver-fatto-il-suo-dovere-a-tutela-della-salute-dei-colleghi-denuncio-presenza-di-sostanze-cancero/

Maresciallo della Marina Militare mandato a processo per aver fatto il suo dovere a tutela della salute dei colleghi. Denunciò presenza di sostanze cancerogene nell’acqua consumata e usata dal personale a bordo di nave Duilio. Militari senza la minima rappresentanza e tutela. Ecco un altro ennesimo e scandaloso caso che coinvolge un militare che, secondo i vertici, dovrebbe essere punito per aver fatto il suo TRIPLICE DOVERE di Militare, Infermiere e Cittadino, denunciando l’uso di acqua potabile, in uso al personale della nave Duilio, che contenevano sostanze cancerogene. Il maresciallo Emiliano BOI, infermiere, allarmato per l’uso dell’acqua, denunciò immediatamente la situazione al comandante, che in risposta «alzò un muro». «Egli mi comunicò che mi avrebbe comminato pesanti sanzioni  aggiungendo che ero una sorta di terrorista che gli stava creando scocciature. La presi come una minaccia, tuttavia risposi che avrei corso il rischio di andare incontro a provvedimenti disciplinari pur di tutelare la salute collettiva, facendo nient’altro che il mio dovere di uomo, di infermiere e di militare». Il 15 gennaio 2018 verrà celebrata prima udienza del processo presso il Tribunale militare di Verona.



Oggi: salvatore conta su di te

salvatore rullo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro Difesa Roberta Pinotti : Salviamo il Maresciallo Emiliano BOI. Ha tutelato salute militari e lo vogliono punire.". Unisciti con salvatore ed 16.466 sostenitori più oggi.