I libri non hanno prezzo, i libri sono un diritto di tutti Leggere significa sentirsi liberi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Lancio questa petizione per cambiare il mondo dei libri! 

Sono una scrittrice alle prime armi, una ragazza di diciotto anni che ama immergersi in storie di ogni tipo.

Purtroppo, come voi sapete, non tutti hanno la possibilità di leggere un libro, perché senza possibilità di acquistarlo.

Adesso, pensate se girando gli angoli, se nelle piazze, ci fossero delle attrezzature contenenti tanti libri, adatti a tutti.

Grandi e piccini.

Adesso vi spiego meglio.

Questa iniziativa consiste nel mettere delle attrezzature, cioé, delle piccole bancarelle o delle casette postali molto carine, contenenti dei libri, che verranno aggiornati ogni settimana, in cui tutti possono prenderli, sedersi o portarli a casa, leggerli e dopo aver finito, riportarli alla base.

Ed io, spero che nessuno ne approfitti, che nessuno li rubi.

Quindi, dico a tutti gli amanti dei libri, di combattere insieme a me, di far vincere questa petizione.

Perché nessuno e dico nessuno, deve privarsi di leggere.

Perché leggere è vita, leggere è sentirsi più leggeri!

Con questo, vi lascio pensare, riflettere.

Grazie per il vostro ascolto, a presto!



Oggi: Maria Cristina conta su di te

Maria Cristina Carpitella ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "I libri non hanno prezzo! I libri sono un diritto di tutti. Leggere significa sentirsi liberi, vivi!". Unisciti con Maria Cristina ed 83 sostenitori più oggi.