#iostocongiovannina

0 hanno firmato. Arriviamo a 150.000.


A San Martino Valle Caudina in provincia di Avellino la notte di Capodanno hanno sparato a Giovannina.

Lei era una cagnolina di quartiere di 15 anni che non aveva abbandonato il luogo dove aveva vissuto felice con la sua padrona. Alla morte di questa Giovannina aveva infatti deciso di vivere in un buco nel muro del paese e lì veniva accudita da alcuni cittadini.

Tutto questo fino a quando uno o più vigliacchi, sembra su una vettura senza targa, le hanno sparato la notte di Capodanno lasciandola morire agonizzante per 6 ore.

Vi chiedo di firmare questa petizione perché giustizia sia fatta, perché queste persone sono pericolose per la comunità e non devono rimanere impunite.

Firmiamola perché noi non abbiamo paura di ritorsioni, perché dobbiamo dare una mano a chi vive nell’omertà e non può farlo.