cambiare l’ENPAM, gli iscritti devono poter verificare come vengono spesi i contributi

0 hanno firmato. Arriviamo a 15.000.


Egregi Colleghi,

dobbiamo cambiare l' ENPAM, gli iscritti devono poter verificare come vengono spesi i contributi.

https://www.cambiarelenpam.it/

leggete i post dal 2014 per capire quello che l'ENPAM ci nega...

https://www.cambiarelenpam.it/petizione

nel 2020 possiamo iniziare a cambiare l'ENPAM, ma stavolta è necessario anche il vostro impegno...

Abbiamo la possibilità di entrare nell' Assemblea Nazionale come rappresentanti dei liberi- professionisti, presentando una nostra lista alternativa, vogliamo provarci?

Vogliamo  rivendicare almeno il nostro diritto di iscritti ad una maggiore trasparenza?

Per poter presentare la lista sono necessarie circa 1500 firme di colleghi medici o odontoiatri contribuenti alla quota B, rappresentativi di almeno 33 Ordini.

Nel 2015 l’ unica lista che si è presentata alle elezioni  per la quota B ha ottenuto 3294 voti.

Noi possiamo essere molti di più, e potremo far valere finalmente le nostre richieste anche in Assemblea Nazionale. 

 

Aspetto idee e consigli da tutti...

francopicchi@cambiarelenpam.it

 

Adesione alla lista “ Franco Picchi per cambiare l’ENPAM” solo con messaggio dalla tua casella pec, specificando provincia  ordine di appartenenza:

francopicchi@pec.cambiarelenpam.it

le recenti e recentissime disavventure giudiziarie e finanziarie dell'ENPAM (investimenti in CDO e caso SOPAF) mettono ancora una volta in evidenza la necessità di una effettiva, illimitata trasparenza per gli iscritti degli atti amministrativi/finanziari dell'ENPAM.

 

Il testo della petizione 

 Signor Presidente,

 chiediamo che al più presto l'ENPAM, come altre casse previdenziali, renda disponibile agli iscritti, sul sito web ogni documento approvato e sottoscritto durante la consiliatura in corso, ossia verbali e delibere del Consiglio di amministrazione, del Comitato di controllo interno, provvedimenti d'urgenza del presidente ratificati dal Consiglio di Amministrazione e verbali del Collegio dei sindaci, e progressivamente, ma in tempi comunque certi e rapidi i provvedimenti amministrativi conseguenti alle decisioni adottate negli ultimi quattro anni, in tema di previdenza, assistenza, gestione finanziaria e organizzazione.

 

Franco Picchi

Pietrasanta LU