#IOCISONONATO (NON TOCCATE IL PUNTO NASCITA DI POLLA)

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


Il 12 novembre scorso è stato pubblicato sul BURC il Decreto Governativo che stabilisce: "Per il presidio di Polla non è stata accolta la richiesta di deroga per il Punto Nascita che verrà disattivato con decorrenza il 01/01/2019"

La tutela sanitaria è un nostro diritto!
Secondo l'Articolo 32.2 della Costituzione "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”.

Inoltre, crediamo fermamente che ogni donna debba partorire nell'Ospedale più vicino in modo da non causare disagi alla salute di mamme e bambini.

Come affermato nell'Articolo 31.2 della Costituzione "La Repubblica protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo”.


Noi studenti del Vallo di Diano non esitiamo a farci sentire e a contrastare questa ingiustizia!

Invitiamo la cittadinanza tutta a partecipare, firmando questa petizione cosicché la nostra causa non venga abbandonata e dimenticata.

Sollecitiamo, dunque, la Regione Campania ad accogliere la nostra richiesta.



Oggi: Rocco conta su di te

Rocco D'Elia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Direzione Generale per la Tutela della salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario campano: #IOCISONONATO (NON TOCCATE IL PUNTO NASCITA DI POLLA)". Unisciti con Rocco ed 21.273 sostenitori più oggi.