Nessuno tocchi i commessi di Lidl

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


Dopo l'episodio verificatosi a Follonica, l'azienda Lidl Italia minaccia di licenziare i propri dipendenti, che dopo aver sorpreso in flagranza di reato due donne di etnia rom a impossessarsi indebitamente di beni alimentari fallati, le hanno trattenute, filmandole.


Oltre al paradosso aziendale per il quale i due dipendenti anzichè essere premiati per aver interrotto una sottrazione indebita sono stati allontanati, bisogna tenere a mente anche che la stessa protagonista del video ha ammesso, in un intervita, che si trattava di uno scherzo (forse andato un po' oltre) e che comunque di non avercela con gli impiegati Lidl.

Chiediamo di non procedere legalmente, anzi di premiare i ragazzi che hanno compiuto solo uno scherzo forse dovuto all'esasperazione derivante dai continui furti per mano dei numerosi malfattori presenti in quella zona.



Oggi: Nicholas conta su di te

Nicholas Vespridis ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Direttore Lidl Italia: Nessuno tocchi i commessi di Lidl". Unisciti con Nicholas ed 8.760 sostenitori più oggi.