Chiediamo maggiore controllo e manutenzione al Ponte di Catanzaro!

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Spett.le Anas Calabria

S.E. Prefetto di Catanzaro

Comune di Catanzaro

Il crollo del viadotto Polcevera a Genova, oltre allo sgomento in cui ci ha fatto piombare per le vittime innocenti ed i danni provocati, ha fatto crescere in noi la preoccupazione sulla stabilità del viadotto Bisantis di Catanzaro, da qualche tempo oggetto di manutenzione e che ci accomuna aimè alla città Ligure per il nome del suo progettista.

Perfettamente consci che i 2 viadotti, anche se progettati dall’ing. Riccardo Morandi, hanno una storia ma soprattutto una struttura ben distinta e diversa, ricadono però all’incirca nello stesso periodo di costruzione, il che in queste ore ha scatenato tra la popolazione una forte preoccupazione per la stabilità dello stesso.

Richiediamo pertanto alle SS.LL. in indirizzo un impegno tempestivo a programmare un maggiore monitoraggio della struttura e il finanziamento economico per far fronte ad eventuali lavori di manutenzione che dovranno essere effettuati, in quanto nessun vincolo Europeo, nessun Patto di stabilità, nessun pareggio di bilancio, può in alcun modo limitare la possibilità di agire su temi di questa importanza.

Certi di un vostro positivo riscontro in merito, sottolineando che la presente non vuole essere causa di ulteriore allarmismo tra la popolazione, ma un input della società civile verso le istituzioni ad affrontare con maggiori risorse gli interventi di monitoraggio e manutenzione del "Ponte di Catanzaro", peraltro alcuni dei quali già in programma da Anas Calabria, porgiamo distinti saluti.



Oggi: Francesco conta su di te

Francesco Battaglia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Chiediamo maggiore controllo e manutenzione al Ponte di Catanzaro!". Unisciti con Francesco ed 17.689 sostenitori più oggi.