SE PARLI TI LICENZIO. IO STO CON TULLIO

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


No al licenziamento bavaglio, la libertà di espressione non si tocca!

Tullio Rossi è un lavoratore, dirigente sindacale di USB da 15 anni, nell’Ospedale Galliera di Genova presieduto dal Cardinal Bagnasco.

Oggi Tullio rischia il licenziamento a causa di un controllo accurato delle sue affermazioni in rete con tre provvedimenti disciplinari.

Un atteggiamento che la dirigenza intende attuare per zittire chi con coraggio ha denunciato l’inserimento di un microchip nelle divise all’insaputa dei lavoratori conseguentemente ad un appalto multimilionario, un progressivo smantellamento della sanità pubblica mediante privatizzazioni selvagge, un nuovo ospedale Galliera  imposto ai cittadini con una riduzione dei posti letto e la nascita di un complesso residenziale distruggendo ciò che era stato Donato ai Genovesi dalla Duchessa di Galliera.

Firma questa petizione per dire no al licenziamento di Tullio Rossi perché chi ha il coraggio di denunciare l’eliminazione progressiva del diritto alla salute non può essere zittito da azioni repressive di censura.

Campagna condotta dall’Unione Sindacale di Base.



Oggi: Davide conta su di te

Davide Palini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Cardinale Bagnasco: SE PARLI TI LICENZIO. IO STO CON TULLIO". Unisciti con Davide ed 1.390 sostenitori più oggi.