PETIZIONE CHIUSA

WiFi per tutti e senza password #ItalyWiFi

Questa petizione aveva 2.648 sostenitori


La proposta di legge presentata alla Camera il 27 ottobre 2014 da oltre 100 parlamentari prevede il Wi-Fi disponibile e libero da password in tutti gli esercizi commerciali italiani (con superficie superiore ai 100mq e almeno due dipendenti), nelle scuole, negli uffici dei Comuni italiani, negli ospedali e strutture sanitarie e su tutti i trasporti pubblici e di linea.

Se trasformata in legge, questa proposta farà dell’Italia “il Paese più connesso al mondo”.

Sostenere il WiFi libero e accessibile in tutta Italia è innanzitutto una questione di civiltà.
Sì, proprio così, di civiltà, perché svilupperà l’uso della rete e ci darà comunicazione, trasparenza, conoscenza, nuova cittadinanza.

Alcuni si sono chiesti: e per far questo serve una legge?
Evidentemente sì, a giudicare da ciò che non è stato fatto sino a oggi.
Possibile che non ci siamo stancati di essere additati nel mondo come “fanalino di coda”, anche nell’uso di Internet? Mentre si sa che Internet porta sviluppo economico, investimenti, valore, dinamismo in ogni attività economica e sociale. Possiamo continuare così?
La risposta è semplice: NO!

Il Wi-Fi eliminerà il digital divide, che impedisce a molta gente di accedere ai servizi online. Il Wi-Fi disponibile e senza password ci farà uscire da una condizione di arretratezza commerciale, industriale e sociale che non ha più ragione di esistere e basta poco per porvi rimedio, con benefici per tutti: cittadini, esercenti, consumatori, turisti e determinerà una crescita dell’economia nazionale.

Ciò che chiediamo che anche in Italia, come in tanti altri paesi avanzati, il Wi-Fi debba essere libero e disponibile a tutti e senza password.
Sogniamo tutti veramente un paese diverso?
Bene, proviamo allora a costruire insieme un modello italiano di Wi-Fi con un movimento di democrazia dal basso che farà la differenza nel processo non più rinviabile di modernizzazione digitale dell’Italia.

C’è bisogno del tuo aiuto e dell’aiuto di tutti, per creare un grande movimento a favore del Wi-Fi disponibile e senza password.

La sfida per fare dell’Italia un paese più “avanzato” passa anche da qui.

Raffaele Barberio, Direttore Responsabile – Key4biz



Oggi: Raffaele conta su di te

Raffaele Barberio ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "WiFi per tutti e senza password #ItalyWiFi". Unisciti con Raffaele ed 2.647 sostenitori più oggi.