Riaprire il Museo del Flipper a Bologna #forzaspaziotilt

Riaprire il Museo del Flipper a Bologna #forzaspaziotilt

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Quando arriverà a2.500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere presa in considerazione dai media e dai giornali locali!

Luca Fredella ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Virginio Merola (Sindaco di Bologna) e a

Spazio Tilt, l'unico Museo del Flipper in tutta Italia, si trovava insieme ad OZ, complesso che comprendeva oltre 30 attività sportive e culturali. Ora non esiste più, in quanto Unipol si è comprato lo stabile.

Il Museo del Flipper permetteva non solo di osservare gli apparecchi in esposizione, ma anche di giocarci, e quindi, grazie a questo, era molto frequentato. 

Chiediamo al Comune di Bologna o altri Comuni nei dintorni di individuare un capannone di circa 300 - 400mq per esporre tutta la collezione Tilt, composta da oltre 400 macchine, tra cui flipper e altri giochi meccanici insieme a migliaia di manuali.

Le macchine attualmente sono custodite in vari depositi, e ciò porta un grave rischio per la loro conservazione, anche per questo motivo servirebbe al più presto una nuova sede, considerando che il prezzo di un flipper parte da varie centinaia (se non migliaia!) di euro.

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Quando arriverà a2.500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere presa in considerazione dai media e dai giornali locali!