PETIZIONE CHIUSA

FERMIAMO LA LEGGE SUL CINEMA!

Questa petizione aveva 5.302 sostenitori


Approvata dal Senato e presentata da Renzi, questa legge non tiene fede alla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, promulgata dall'ONU nel 2006, e ratificata dall’Italia nel 2009, che “riconosce il diritto delle persone con disabilità a prendere parte su base di eguaglianza con gli altri alla vita culturale, e invita a prendere tutte le misure appropriate per assicurare che le persone con disabilità godano dell’accesso a programmi televisivi, film, teatro e altre attività culturali, in forme accessibili".
La resa accessibile dà diritto alle persone con deficit visivi, uditivi o cognitivi, come anche alle persone di prima alfabetizzazione, di poter andare al cinema da soli anche senza accompagnatore. Pensaci! Domani potrebbe toccare a te di non sentire o non vedere più bene visti gli indici di invecchiamento della popolazione.
Firmiamo perché sia inserito un articolo che preveda che le produzioni che ricevono il sostegno dallo Stato siano rese accessibili con sottotitolazione facilitata e audiodescrizione, nel pieno rispetto dell'inclusione sociale!

L A RESA ACCESSIBILE È UN ATTO DI CIVILTÀ



Oggi: Daniela conta su di te

Daniela Trunfio ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Unione Italiana Ciechi: FERMIAMO LA LEGGE SUL CINEMA!". Unisciti con Daniela ed 5.301 sostenitori più oggi.