Oscar a Don Camillo (1952)

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Tre anni fa, abbiamo saputo che, in seguito alla pubblicazione di alcuni documenti secretati dalla CIA, nel 1953 la Cia stessa si mosse contro la candidatura (e probabile vittoria) dell'Oscar a "The Little World of don Camillo" per ragioni politiche.

«Sono convinto che sia vera la notizia dell’ingerenza della Cia per impedire l’assegnazione dell’Oscar al film Il mondo piccolo di don Camillo, ispirato alle storie di mio padre, anche per il fatto che da quando se n’è parlato, non è mai stata smentita», afferma Alberto Guareschi, figlio dello scrittore.

Comunque sia la verità su questa "esclusione", decisa nel 1953, crediamo che il primo film tratto dalla saga di Guareschi meriti l' Oscar per la sua importanza sociale, politica e cinematografica dell'Italia del dopoguerra.