Vittoria

Supplica all'arcivescovo di Bologna: SI alla famiglia naturale!

Questa petizione ha creato un cambiamento con 510 sostenitori!


Eccellenza,
ci rivolgiamo a Lei come figli per chiederLe di capire meglio le parole da lei pronunciate nel recente incontro con la FIOM-CGIL.
Ci sembra che la lotta all'omofobia non sia una priorità per Bologna: non ci risultano, infatti, ad oggi casi di violenza omofobica, mentre invece chi amministra la nostra città e la Provincia, spende il nostro denaro per finanziare i vari gay pride, le associazioni omosessualiste, le iniziative LGBT e tutto quanto è utile a diffondere la c.d. teoria del gender che, come ha detto più volte il Santo Padre, mina alle fondamenta la famiglia naturale.

La supplichiamo, pertanto, di dire una parola chiara, forte e inequivocabile in difesa della famiglia, a Bologna più minacciata che altrove.

Nostra Signora, la "Madòna ed San Locca", Le ottenga il coraggio di andare contro corrente per riaffermare le verità naturali e difendere le nostre famiglie!



Oggi: CDNF conta su di te

CDNF ER ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Supplica all'arcivescovo di Bologna: SI alla famiglia naturale!". Unisciti con CDNF ed 509 sostenitori più oggi.