STOP AD ESPERIMENTI SU POVERI CANI E GATTI PER TESTARE ALIMENTI

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Ho visto domenica 5 Dicembre un servizio di Report in cui veniva filmato il rifugio-lager della Hills dove poveri cani vengono torturati, costretti a subire interventi in seguito ai quali muoiono, e a nutrirsi forzatamente di vari prodotti, al fine di verificare effetti di vario genere sul loro fisico.

Poi gli alimenti prodotti vengono commercializzati per nutrire i nostri cari animali: non è giusto. Immediatamente si devono controllare i luoghi dove sono detenuti questi poveri cani e gatti, liberarli e portarli in sicurezza per farli curare e far loro ritrovare la salute, ed essere accuditi amorevolmente. Vi sono sanzioni per maltrattamenti sugli animali contenute in leggi che li tutelano e queste aziende devono essere sanzionate.

Alla richiesta della giornalista di Report di vedere dove Royal Canin tiene i cani e gatti che devono provare i loro alimenti, è stato dato netto rifiuto.

Noi abbiamo il dovere di tutelare e difendere questi poveri animali che non possono farlo da loro stessi, abbiamo il dovere di custodire e difendere la Natura e tutte le creature se vogliamo considerarci esseri umani. Abbiamo il dovere di custodire ciò che ci è stato affidato. Qualcuno di molto grande, il Mahatma Ghandi, disse che la civiltà di una nazione si vede da come sono trattati gli animali.



Oggi: danielarosa conta su di te

danielarosa basile ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Stop a esperimenti su poveri cani e gatti per testare alimenti". Unisciti con danielarosa ed 37.902 sostenitori più oggi.