Sono gay ma sono anche io un cittadino italiano

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


Illustre Presidente Giuseppe Conte,

tra poche ore partirà il suo Governo "del cambiamento". Qualche giorno fa ha affermato che Lei sarà l'avvocato difensore di tutti i cittadini italiani. Eppure nel vostro contratto di governo non c'è una riga dedicata alle persone lgbt.

Gli omosessuali non sono cittadini come tutti gli altri?

Nel nostro Paese l'omofobia è dilagante.
Ci sono persone pestate a sangue per il semplice fatto di essere omosessuali e di aver tenuto per mano il proprio compagno. 
Ci sono ragazzi vittima di bullismo per il semplice fatto di essere omosessuali.
Ci sono ragazzi cacciati di casa e rinnegati dai propri genitori perché omosessuali. Ci sono bambini che sono sottoposti a trattamenti non scientifici per convertire il loro orientamento sessuale e che subiscono numerose violenze psicologiche. 

Ci sono persone che non sopportando tutto questo scelgono il suicidio perchè non si sentono accettati.

Illustre Presidente Conte forse siamo cittadini diversi perchè ancora oggi dobbiamo subire tutto questo, tutta questa discriminazione, tutto questo odio ma anche noi siamo cittadini come tutti gli altri.
Anche noi siamo cittadini da difendere.

Urge una legge che contrasti l'omofobia, urge un vero e proprio messaggio culturale da parte delle istituzioni per abbattere le discriminazioni.

Illustre Presidente Conte, se vuole rappresentare il cambiamento nel nostro Paese non dimentichi nessuno e soprattutto non dimentichi gli ultimi.

Lei ha giurato sulla Costituzione, quella Costituzione che dice che tutti i cittadini sono eguali e che è compito dello Stato rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona umana e la pena eguaglianza

Lei accetta la sfida di adempiere a questo compito che la Costituzione le richiede? O sarà l'avvocato di una sola parte degli italiani?

Alessandro Reda ( portavoce movimento Matrimonio Egualitario Italia).

 

 

 

 



Oggi: Alessandro conta su di te

Alessandro Reda ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sono gay ma sono anche io un cittadino italiano @GiuseppeConteIT @Fontana3Lorenzo @matteosalvinimi @luigidimaio". Unisciti con Alessandro ed 16.536 sostenitori più oggi.