Vittoria confermata

Non lasciar morire i Teatri di Cintura di Roma

Questa petizione ha creato un cambiamento con 2.066 sostenitori!


La rete della Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea (ex Teatri di Cintura) rischia, di fatto, di chiudere.

Il Teatro Tor Bella Monaca, il Teatro Quarticciolo, le Scuderie di Villa Pamphili, sono presidi culturali importanti nella periferia della capitale. Sono "esperienze di eccellenza" come dichiara il ministro dei Beni Culturali Franceschini. In due anni di lavoro hanno organizzato 1200 spettacoli, 67 laboratori, coinvolto 200 mila persone. Con la cifra che bastava per coprire il costo di programmazione di due teatri (e non a tempo pieno) si sono finanziati sei teatri che funzionano molto bene e a tempo pieno, grazie anche alla partecipazione delle associazioni e dei direttori affidatari, con un coordinamento progettuale ricco di proposte e iniziative a carattere cittadino e nazionale. E spesso con spettacoli gratuiti, per quella concreta diffusione della cultura che è nel mandato di ogni sindaco d’Italia, e deve esserlo ancora di più a Roma.

Ma il 30 giugno scade il mandato di gestione di quegli spazi. Il bando per il nuovo affidamento che avrebbe garantito la continuità dell'attività, da mesi sollecitato all'assessore Giovanna Marinelli, non è stato fatto. Siamo già oltre il livello di pericolo rosso: anche ammesso che il nuovo bando venisse emesso oggi stesso, passerebbero mesi prima che le sale tornino operative, lasciandole esposte per di più a furti e degrado. In sostanza, si rischia la chiusura di un’esperienza preziosa anche per la tenuta sociale della città e delle sue periferie.

È la vanificazione di anni di lavoro, di interazione tra cultura alta e cultura quotidiana nell'alimentare un tessuto sociale che di luoghi di cultura ha bisogno.

Chiediamo di porre urgentemente fine alla pericolosissima passività del Comune di Roma, chiediamo di garantire la continuità dell’apertura e del lavoro delle sale, di mettere in sicurezza la cultura della città, di fermare il degrado delle sue periferie.



Oggi: Domenico conta su di te

Domenico Di Martino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco di Roma Ignazio Marino, Assessore Giovanna Marinelli: Non lasciar morire i Teatri di Cintura di Roma". Unisciti con Domenico ed 2.065 sostenitori più oggi.