PETIZIONE CHIUSA

No ai canili chiusi ai volontari Enpa di Galatina. No ai regolamenti iniqui dei gestori

Questa petizione aveva 5.116 sostenitori


Dal 1 luglio, data del cambio di gestione dei canili di a Galatina, I nuovi gestori DOG PARK E ANTA, non consentono ai volontari Enpa di poter entrare in contatto con i cani che da anni avevano accudito. Chi riesce ad accedere deve sottostare a un vero e proprio regime in cui nulla può trapelare all'esterno. Attualmente possiamo guardare i nostri cani solo dall'esterno. Quindi niente foto per le adozioni. In più non sappiamo nulla dei cani adottati e deceduti. Questo abuso deve finire. Ne va della trasparenza che tanto vantava la nuova gestione nel suo mega progetto che ha fatto loro vincere il bando. Chiediamo al sindaco di Galatina di porre fine a questa ingiustizia. I nostri cani hanno bisogno di noi. Il brusco cambiamento di gestione ha già stravolto le loro vite facendo mancare i loro punti di riferimento, modificando le loro abitudini da persone estranee che non avevano mai visto prima. Che li hanno strappati dai loro luoghi, trasferendoli, mischiandoli, senza conoscere i loro caratteri, e soprattutto togliendo loro l'affetto chi di amavano e che ora non può più neppure accarezzarli.


Oggi: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI GALATINA conta su di te

ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI GALATINA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco di Galatina, Dirigente polizia municipale: No ai canili chiusi ai volontari Enpa di Galatina. No ai regolamenti iniqui dei gestori". Unisciti con ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI GALATINA ed 5.115 sostenitori più oggi.