PETIZIONE CHIUSA

NO all'invasione del cemento sulla storica Arena Borghesi di Faenza

Questa petizione aveva 1.342 sostenitori


L’Arena Borghesi è da 125 anni il “teatro tra gli alberi” di Faenza.
È uno dei luoghi più vissuti e amati della città, una “piazza” del cinema dalla forte identità.
Ancora oggi i suoi imponenti alberi occupano un ampio spazio di oltre 300 mq. (un quinto dell’area), generando il carattere di un luogo che si relaziona al vicino Viale Stradone.
Con il monumentale Viale, del 1816, l’Arena Borghesi forma un paesaggio coerente e continuo.
Su questo paesaggio storico e identitario incombe la minaccia del cemento!
Un recente Accordo di Programma, redatto dal Comune di Faenza, prevede un intervento di edilizia per l’ampliamento del supermercato situato a lato dell’Arena Borghesi.
Tale espansione andrebbe a cancellare l’intero spazio alberato; un consumo di paesaggio che produrrebbe disgregazione fisica, alterazione identitaria del luogo e delle sue relazioni col contesto del Viale Stradone.
L’ampliamento del supermercato ingrandirebbe l’errore urbanistico del suo insediamento nel 1981; un edificio definito dal PRG del 1996 “incongruo…che ha stravolto il rapporto col tessuto storico e/o edilizio circostante”.
I sottoscritti cittadini chiedono al Sindaco di Faenza:
- di conservare l’integrità dell’intero complesso dell’Arena Borghesi, un paesaggio identitario storico in cui gli alberi formano lo spazio e il carattere del luogo,
- di avviare la procedura per il riconoscimento dell’Arena Borghesi come Bene Culturale che permetterebbe di coinvolgere la collettività in un progetto di restauro conservativo del luogo; un progetto non solo tecnico ma di promozione della cultura del paesaggio e del senso di appartenenza alla comunità.



Oggi: Massimo conta su di te

Massimo Sangiorgi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco di Faenza: NO all'invasione del cemento sulla storica Arena Borghesi di Faenza". Unisciti con Massimo ed 1.341 sostenitori più oggi.