Una vita al buio - chiudiamo l'allevamento abusivo di Volpago del Montello (TV)

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


Questo allevamento abusivo si Trova a Volpago del Montello in provincia di Treviso.

 

Nonostante molti articoli lo denominino come "canile" si tratta di un allevamento abusivo a scopo di lucro di setter, yorkshire, bullodg francesi, cocker e altri.

Purtroppo la vicenda è lunga nel tempo e questa raccolta firme serve prorio a far si che questo tempo finisca, sollecitando le istituzioni a porre fine a una situazione di degrado e maltrattamento dei poveri cani rinchiusi in questa prigione.

La situazione era già stata notata nel 2013 quando c'era stato un controllo dei Nas, due anni dopo c’era stata un’ispezione delle guardie zoofile. Infine nel 2016 era avvenuto un blitz di guardie zoofile, servizi comunali e Ulss che ha portato al sequestro di 44 cani. Gli animali sono però stati dati in custodia al loro padrone perché non ci sarebbe stato posto nei canili della zona. Ora nel 2018 la situazione non è cambiata. Un servizio di "Striscia la notizia" ha fatto riemergere questo inferno e di nuovo mostrato come il proprietario non abbia nel frattempo apportato alcun cambiamento, dove sono state le istituzioni? E i controlli? L'assenza di provvedimenti è grave già per la situazione e oltretutto è una mancanza di rispetto per tutte le persone oneste.

Potete vedere dai video qui sotto quali sono le condizioni degli attuali 47 cani: al buio, in gabbie di rete elettro-saldata, sporchi. Vengono venduti per poche centinaia di euro, in nero.

L'ispezione fatta rileva che i cani sono in buone condizioni, addirittura secondo alcune testate ottime, vengono quindi lasciati nuovamente al proprietario con l'ammonimento di mettersi in regola...Non ci sono parole.Inutile dire che per una pensione/allevamento/box ci sono delle normative che impongono spazi adeguati interni e esterni, controlli veterinari, condizioni di vita dignitose. Qui non c'è nulla di tutto questo, come è possibile?

Aiutateci a portare avanti questa battaglia perchè questo pseudo-allevamento deve chiudere per sempre e i cani devono essere affidati a chi possa prendersi cura di loro!

Chiediamo che vengano effettuati subito controlli sullo stato di salute dei cani, sulla regolarità di microchip e vaccinazioni, sulla provenienza.

Chiediamo che questo allevamento abusivo venga chiuso e che al proprietario venga vietato di tenere altri animali.

Guarda il video di Striscia la notizia

Articolo della Tribuna di Treviso

Articolo di OggiTreviso

Articolo Corriere della Sera

Articolo Treviso Today

Articolo Gazzettino (abbonati)

Articolo Gazzettino (libero fb)

 

 



Oggi: Associazione Gino Meraviglia Onlus conta su di te

Associazione Gino Meraviglia Onlus ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco del comune di Volpago del Montello: Una vita al buio - chiudiamo l'allevamento abusivo di Volpago del Montello (TV)". Unisciti con Associazione Gino Meraviglia Onlus ed 20.537 sostenitori più oggi.