Parco del Garda presso l'area Ex Cattoi

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Salviamo la fascia lago a Riva del Garda e creiamo il più grande parco sulle sue sponde!

A Riva del Garda, attigua al parco della Colonia Miralago lungo la sponda del lago, si trova un’area di proprietà privata di circa 18.000 mq che è minacciata dalla cementificazione e dalla speculazione.

Vedi l'area su Google Maps

Denominata ‘area Ex Cattoi, nella seconda metà del secolo scorso è stata sede di attività artigianali e giace da tempo inutilizzata; da anni è al centro di lunghissime e complesse vicende urbanistiche e giudiziarie.

Acquistata nel gennaio 2017 all'asta da una società di imprenditori privati allo scadere della pianificazione decennale (marzo 2017), è attualmente ‘area bianca’, cioè priva di destinazione d’uso, e spetta all'Amministrazione Comunale pianificare la sua nuova destinazione.

Tutti noi cittadini e visitatori amanti di Riva del Garda abbiamo la possibilità di scegliere la destinazione d’uso di quell'area.

L’amministrazione comunale attualmente in carica ha dichiarato che intende scendere a patti con la proprietà.

  • Cosa comporterà ciò?

Vi è il rischio, se verrà recepita la volontà dei privati, che sorga un grande centro residenziale e commerciale a ridosso del parco pubblico Miralago e del lago, con conseguente ulteriore congestione della viabilità, aumento dell’inquinamento atmosferico e dell’acqua e banalizzazione del territorio. 

  • Cosa chiediamo?

Il Comitato spontaneo di cittadini ‘Salvaguardia area lago’ si richiama a quanto già espresso dalla popolazione nel 2018 e chiede che l’area ex Cattoi diventi verde pubblico e si crei così il PARCO DEL GARDA, il più grande parco pubblico sul lago di Garda per residenti e turisti.

Il valore del paesaggio, bene universale, e del verde è ormai indiscusso e inestimabile.

L’ambiente in cui viviamo determina la qualità della nostra vita ed è parte essenziale della nostra identità.

Salva l’area Ex Cattoi dalla speculazione!

Firma anche tu la petizione e facciamo sentire la nostra voce! 

Vista la nostra pagina Facebook e aiutaci nella nostra azione civica