Coronavirus: sosteniamo le famiglie nella gestione dei figli minori

Coronavirus: sosteniamo le famiglie nella gestione dei figli minori

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Anna Bruno ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sindaco Comune di Bari Antonio Decaro e a

La presente petizione è promossa allo scopo di ottenere che lo Stato, la Regione Puglia ed il Comune di Bari adottino i necessari provvedimenti durante il periodo di emergenza Coronavirus per sostenere le famiglie nella difficile gestione dei figli minori iscritti in asili nido privati

Il Comune di Bari non offre ad oggi un servizio di asilo nido in grado di consentire la copertura della domanda sociale e l’azzeramento delle liste d’attesa, per cui molti genitori, per poter continuare a lavorare, devono rivolgersi a strutture private e tutto questo con le onerose spese che ne conseguono.

Le recenti misure di chiusura forzata di tutte le scuole di ogni ordine e grado, adottate per prevenire il contagio del Coronavirus, costringono gli asili nido privati a pagare tutte le spese fisse (stipendi, affitto, contributi, ecc.) e tali costi  - senza alcun aiuto da parte dello Stato, della Regione e del Comune -  finiscono col gravare interamente sulle famiglie.

Infatti, pur di assicurarsi la prosecuzione di un servizio indispensabile, i genitori non hanno altra scelta se non quella di provvedere al pagamento della retta per intero, sebbene non possano usufruire del servizio e, nella maggior parte dei casi, debbano anche farsi carico del costo aggiuntivo di baby-sitter private.

Questa situazione è economicamente insostenibile per le famiglie, le quali, a breve, non avranno altra scelta se non quella di recedere dai contratti, con le immaginabili conseguenze per i genitori, per i bambini, per le strutture e per i dipendenti delle stesse, che vivono solo grazie alle rette delle famiglie.

Gli asili nido privati insistenti sul territorio sono strutture fondamentali per conciliare le esigenze lavorative, sociali e pubbliche con quelle familiari e rappresentano un fondamentale riferimento pedagogico e organizzativo per la crescita di ogni bambino.

In questo momento di grave difficoltà per tutti, chiediamo quindi allo Stato, alla Regione Puglia ed al Comune di Bari un segno di sensibilità verso le famiglie, sostenendo i genitori nella gravosa gestione dei figli piccoli, con contributi da erogare in favore delle famiglie o delle strutture per l’infanzia private.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!