Vittoria confermata

Salviamo il Siciliani, diciamo NO allo scippo della nuova sede di Siano!

Questa petizione ha creato un cambiamento con 1.081 sostenitori!


12 anni fa è partita la costruzione della nuova sede scolastica per il Liceo Scientifico “L. Siciliani” di Catanzaro, attualmente allocato in due sedi distanti e separate l’una dall’altra e non in regola con le leggi vigenti. L’importo finanziato dal Ministero per la costruzione della nuova sede scolastica è pari a 9 MILIONI di euro. I lavori sono iniziati nel quartiere Siano di Catanzaro e tutti gli Studenti, gli insegnanti, il personale scolastico e la Dirigente sono in trepida attesa per vederli finalmente ultimati. Ad oggi l’opera è quasi ultimata. Senonché, è avvenuto che il Presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, e il Consiglio Provinciale tutto, hanno deliberato, senza preventivamente ascoltare nessun parere da parte degli operatori scolastici e degli studenti, di cambiare la destinazione d’uso dell’immobile realizzato nel quartiere Siano e destinato al Liceo Scientifico “Siciliani” e ciò al fine di consegnare tale sede alla Guardia di Finanza. Tale atto amministrativo è un vero e proprio SCIPPO ordito ai danni del Liceo Scientifico Siciliani, che rimarrebbe senza sede ed allocato ancora in edifici precari e insicuri, non idonei ad essere scuole, e perdipiù con danno erariale perché la Provincia sborsa ogni anno (e continuerà a pagare) centinaia di migliaia di euro di fitto per le sedi attuali.

Ora, il Presidente Abramo NON ha trovato un rimedio a questa situazione. Ad oggi, non è stato individuato alcun plesso da adibire a sede unica, sicura, idonea del Liceo “Siciliani”. Che fine faranno gli Studenti, figli dei Catanzaresi? Quanto ancora dovranno aspettare i Catanzaresi per avere ciò che è un loro diritto costituzionalmente garantito? La situazione è paradossale e grottesca: il nuovo edificio scolastico è quasi pronto, a pochi metri dal centro cittadino (900 m), e quando sembrava finalmente raggiunto l’agognato sogno di avere una moderna sede scolastica, degna del blasonato Liceo, ecco che il Presidente Abramo sottrae ed infrange questo sogno. La Città tutta deve REAGIRE contro questa assurda decisione, e deve stare vicina e sostenere la legittima lotta degli Studenti di avere ciò che spetta loro.

Salviamo il Siciliani, diciamo NO allo scippo della nuova sede di Siano! FIRMA la petizione!!!



Oggi: Alessandro conta su di te

Alessandro Pitaro ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Abramo: Salviamo il Siciliani, diciamo NO allo scippo della nuova sede di Siano!". Unisciti con Alessandro ed 1.080 sostenitori più oggi.