Salviamo la costa di Golfo Aranci

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Un comitato spontaneo di cittadini fortemente preoccupati dalla gestione di un tema cruciale per lo sviluppo locale come la concessione demaniale che autorizza la nascita di un allevamento di mitili e ostriche nello specchio acqueo di 48000 mq ubicato tra l’isola di Figarolo e il Porto di Golfo Aranci, nella parte di costa denominata Baracconi.

Lo stimolo arriva dopo il rigetto del ricorso a TAR e Consiglio di stato da parte dell’amministrazione comunale che ha inteso contrastare la Det. n 4886/Det/161 con cui la RAS - Regione Autonoma della Sardegna approva la concessione demaniale per anni 15 anni.

Considerato che la zona è ritenuta di notevole interesse paesaggistico e ambientale in quanto attigua alla ZPS e all'area SIC di Capo Figari e Figarolo- e individuata tra l'altro dal Comune di Golfo Aranci come zona di pregio per uno sviluppo turistico sostenibile - crediamo sia opportuno adoperarsi scrupolosamente onde evitare un permanente e irreparabile danno alla bellezza e all'ambiente del nostro territorio.
Saremo pronti ad attivarci con ogni mezzo possibile per salvare la nostra costa.