PETIZIONE CHIUSA

Salviamo l’ex Ospedale Psichiatrico della Maddalena!

Questa petizione aveva 1.098 sostenitori


Premessa

Ad Aversa (Caserta), in via Linguiti c'è un autentico giacimento culturale che rischia di sparire. Un giacimento fatto di storia, di arte, di cultura, di scienza e di natura. Si tratta del complesso della Maddalena, una area di oltre 20 ettari contenente l’ex Ospedale Psichiatrico (primo manicomio d’Italia, fondato nel 1813 da Gioacchino Murat), l’ex Convento e Chiesa della Maddalena (unici esempi di strutture rinascimentali, ancora ricchi di manufatti e opere d’arte di enorme valore) e una vasta area di giardini, autentico polmone verde per la città. Un’area da tutelare nella sua interezza e da preservare da ogni logica che non sia quella di acquisirla al patrimonio comune di arte e cultura e al pubblico godimento.

Il complesso, di proprietà quasi completa dell’ASL di Caserta, si trova in uno stato di totale abbandono e disfacimento, nonostante racchiuda in sé tesori d’arte e gli archivi manicomiali, importanti non solo per l’aspetto clinico-scientifico, ma anche per quello storico, economico, sociologico, e antropologico. Ma cosa ancor più grave, e che potrebbe definitivamente minare la futura fruizione di questo luogo, è il fatto che il 31 luglio 2014, l’Asl di Caserta ha manifestato l’interesse a vendere il complesso della Maddalena anche a soggetti privati, aprendo di fatto la strada a pericolose speculazioni che potrebbero portarlo alla definitiva distruzione con tutto il suo prezioso patrimonio culturale.

In considerazione di quanto innanzi, con la presente petizione intendiamo sensibilizzare cittadini e istituzioni, in primis il Comune di Aversa in Persona del Sindaco p.t., il Ministero dei beni ulturali in persona del ministro p.t. e pertanto la Soprintendenza per le province di Caserta e Benevento. Riteniamo indispensabile e pregiudiziale che si chiariscano i tratti di una vicenda che sembra assumere profili oscuri e che si intervenga a tutela dell’enorme patrimonico storico-culturale-architettonico affinchè si eviti un ulteriore scippo alla cittadina e alla cittadinanza Aversana, che oltre all’uso si vedrebbe privata del ricordo.

Per quanto innanzi i cittadini con la sottoscrizione del presente atto, chiedono

al Sindaco del Comune di Aversa:

1.             che il Comune si attivi in tutte le sedi per l’acquisizione al demanio pubblico, la tutela e il recupero dell’area dell’ex ospedale psichiatrico S. Maria Maddalena e gli edifici in essa contenuti;

Affinchè

1.             vengano ristrutturati gli edifici storici ed eseguiti i risanamenti conservativi.

2.             vengano restaurati la chiesa e il chiostro cinquecenteschi.

3.             vengano recuperati all’uso pubblico il verde e le attrezzature (viali, teatro all’aperto, aiuole, prati, alberature).

4.             vengano riutilizzati gli edifici di recente costruzione.

5.             per realizzare tutto ciò non venga aumentata la cubatura esistente.

6.             vengano impiegate per il suo futuro funzionamento fonti di energia rinnovabili e tecnologie high-tech.

7.             tutta l’area diventi laboratorio ideale per ridare dignità ad una città che ha un grande passato ed un triste presente.

 

All’ASL di Caserta:

1.             di rendere chiara la sua definitiva posizione ed intenzione sulla vicenda

 

Al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo / Soprintendenza BAPSAE per le province di Caserta e Benevento:

1.             di prendere conoscenza dei fatti esposti in premessa e di comunicare eventuali iniziative che intendessero assumere, per salvaguardare il bene descritto, poiché al grave stato di abbandono è connesso il rischio reale di crolli che finirebbero per distruggere per sempre la «memoria» storica, un tempo culla della medicina psichiatrica italiana ed europea, ad oggi rientrante a ragione tra i beni del patrimonio artistico culturale della Campania.

Movimento 5 Stelle Aversa



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Carrera ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Salviamo l’ex Ospedale Psichiatrico della Maddalena!". Unisciti con Giuseppe ed 1.097 sostenitori più oggi.