Salviamo i murales di Arezzo

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


In data 27 settembre 2017, il Sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, ha dichiarato che, in merito a dei lavori presso il parcheggio Cadorna della città toscana, è intenzionato ad ABBATTERE il muro che divide tale parcheggio con un altro vicino (quello che da su via Garibaldi). Questo muro ospita i murales di Icastica, di ERON e MONEYLESS.
"Non sarà un'opera d'arte a fermarci" ha ulteriormente dichiarato Ghinelli.

Qui il video intervista e dichiarazioni del Sindaco: https://www.facebook.com/Teletruria/videos/1557016967695640/?hc_ref=ARRIowST2g5mw2dMZygPio06G8s9tKIiptChZi-Nb-EHh76U6rD-uB1v5SBEjxGdy1g&pnref=story

Queste "opere di poco valore", come ha dichiarato il Sindaco, sono in realtà delle vere e proprie opere d'arte che, non solo hanno un valore artistico effettivo, ma lo hanno per tutti i cittadini aretini.

Chiediamo quindi che il Sindaco di Arezzo e tutta la Giunta Comunale riconsiderino il loro progetto di abbattimento e lascino i murales così come sono e dove si trovano.

Cittadini di Arezzo e non, noi italiani che da secoli conserviamo, rispettiamo e tuteliamo l'arte, oggi più che mai Arezzo e i suoi murales hanno bisogno di voi. 
Ve lo chiediamo per il bene e il bello di Arezzo, una città che, adesso più che mai, ha bisogno di bellezza, colore e arte.

Firmate con noi!

 

 

 

 



Oggi: Bianca conta su di te

Bianca Bisaccioni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Salviamo i murales di Arezzo". Unisciti con Bianca ed 3.395 sostenitori più oggi.