ROMA: dare nuovo impulso e certezza a tutti i progetti metrotranviari previsti dal Piano Regolatore attualmente in vigore!

PETIZIONE CHIUSA

ROMA: dare nuovo impulso e certezza a tutti i progetti metrotranviari previsti dal Piano Regolatore attualmente in vigore!

Questa petizione aveva 3.279 sostenitori

Gruppo Tuttiinmetro ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Nicola Zingaretti (Presidente Regione Lazio) e a

Roma, contrariamente a tutte le altre Capitali e/o Città Europee, non investe sul FERRO. Mentre a Parigi, Londra, Madrid, Barcellona, Vienna, Milano, nonostante una dotazione infrastrutturale imponente, si continua a realizzare ferro (linee metropolitane e tram) a Roma avremo la sola C ai Fori Imperiali nel 2020! E' inutile sottolineare i risvolti negativi, ben comprensibili, sia sul piano della qualità della vita, che su quelli economici a tutti i livelli. La richiesta, con questa petizione è semplice. Lo schema minimo da seguire  è A+B+C+D e prolungamenti (come previsto dal Piano Regolatore), nuove linee tranviarie (VERE e non realizzate sui soliti binari), ottimizzazione dell'esistente con trasformazione in Metro della Lido e della Nord. Nuova vita alla Roma-Giardinetti e potenziamento sul modello RER delle FL. Chiusura dell'Anello Ferroviario. Sicurezza, pulizia, puntualità dei mezzi di superficie attraverso vere preferenziali protette, intermodalità, nodi di scambio. In una parola: NORMALITA'. Sindaco Marino, Presidente Zingaretti, Ministro Lupi e, sopratutto, Presidente Renzi volete prendere un impegno serio con i cittadini di Roma in merito a quanto scritto? Vi impegnate a far partire tutti i lavori di cui sopra che i romani aspettano da decenni! Potete iniziare un percorso deciso, da far proseguire a chiunque vi sostiutuirà, per un futuro migliore per la nostra Capitale? Una capitale con più infrastrutture, più aree verdi, più europea. Petizione promossa dalla pagina FACEBOOK RomAnderground

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 3.279 sostenitori