PETIZIONE CHIUSA

ROMA: dare nuovo impulso e certezza a tutti i progetti metrotranviari previsti dal Piano Regolatore attualmente in vigore!

Questa petizione aveva 3.291 sostenitori


Roma, contrariamente a tutte le altre Capitali e/o Città Europee, non investe sul FERRO. Mentre a Parigi, Londra, Madrid, Barcellona, Vienna, Milano, nonostante una dotazione infrastrutturale imponente, si continua a realizzare ferro (linee metropolitane e tram) a Roma avremo la sola C ai Fori Imperiali nel 2020! E' inutile sottolineare i risvolti negativi, ben comprensibili, sia sul piano della qualità della vita, che su quelli economici a tutti i livelli. La richiesta, con questa petizione è semplice. Lo schema minimo da seguire  è A+B+C+D e prolungamenti (come previsto dal Piano Regolatore), nuove linee tranviarie (VERE e non realizzate sui soliti binari), ottimizzazione dell'esistente con trasformazione in Metro della Lido e della Nord. Nuova vita alla Roma-Giardinetti e potenziamento sul modello RER delle FL. Chiusura dell'Anello Ferroviario. Sicurezza, pulizia, puntualità dei mezzi di superficie attraverso vere preferenziali protette, intermodalità, nodi di scambio. In una parola: NORMALITA'. Sindaco Marino, Presidente Zingaretti, Ministro Lupi e, sopratutto, Presidente Renzi volete prendere un impegno serio con i cittadini di Roma in merito a quanto scritto? Vi impegnate a far partire tutti i lavori di cui sopra che i romani aspettano da decenni! Potete iniziare un percorso deciso, da far proseguire a chiunque vi sostiutuirà, per un futuro migliore per la nostra Capitale? Una capitale con più infrastrutture, più aree verdi, più europea. Petizione promossa dalla pagina FACEBOOK RomAnderground



Oggi: Gruppo conta su di te

Gruppo Tuttiinmetro ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ROMA: dare nuovo impulso e certezza a tutti i progetti metrotranviari previsti dal Piano Regolatore attualmente in vigore!". Unisciti con Gruppo ed 3.290 sostenitori più oggi.