Riattiviamo la ferrovia della Valmorea

Riattiviamo la ferrovia della Valmorea

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!
Nicolò Miani ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Gruppo FNM (Direzione generale Marco Giovanni Piuri) e a

La ferrovia della Valmorea era una linea ferroviaria internazionale gestita dalle Ferrovie Nord Milano lunga 36,342 km con scartamento a 1435 mm che alla sua massima estensione collegava Castellanza, in provincia di Varese, a Mendrisio, nel Canton Ticino.

Progressivamente depotenziata e dismessa entro il 1977, è stata parzialmente riattivata nei primi anni del terzo millennio, limitatamente alla tratta Malnate Olona <> Mendrisio, onde operarvi episodici servizi turistici con trazione a vapore.

La tratta ferroviaria attraversa numerosi centri urbani con un bacino di circa 180000 abitanti, lungo il tracciato ferroviario troviamo numerose aziende e diversi siti archeologici ( ad esempio Castelseprio, tutelato dall'UNESCO).

Ha la sua importanza anche in ottica turistica, con la ciclabile della Valle Olona, il Monastero di Torba e di Cairate e il museo dell'arte e della plastica di Castiglione Olona.

Ad oggi la ferrovia risulta sospesa.

Chiediamo che venga presa in considerazione l'idea di un suo ripristino in chiave di trasporto pubblico locale, per dare soprattutto un aiuto concreto all'ambiente favorendo l'uso del treno a quello dell'automobile, molto più inquinante e causa di congestioni stradali.

Ringraziamo per l'attenzione 

Amici della ferrovia della Valmorea

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!