Riapertura Via Ferrata Cabirol - Alghero

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Il sindaco di Alghero, Dottor Mario Bruno, ha firmato questa mattina, venerdì 30 marzo, l'ordinanza per l'interdizione dell'accesso alla cosiddetta «via Ferrata del Cabirol», a seguito dei continui e ripetuti attacchi, esposti e segnalazioni portate avanti dal gruppo Mountain Wilderness e il GRIG, con il supporto del CONAGAI, ente che ultimo nei giorni scorsi ha prodotto una relazione tecnica sul paventato "grave pericolo" per i fruitori della ferrata.
Posto che la ferrata necessita di alcuni piccoli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (ripristino e/o sostituzione di alcuni ancoraggi, placchette e altri piccoli interventi di pulizia e disgaggio di piccoli massi), anche a seguito dei sopralluoghi eseguiti dai VVF di Sassari e considerato anche precedente intervento di messa in sicurezza delle falesie di Capo Caccia, si ritiene inopportuno la totale chiusura della "via ferrata".
Sollecitiamo il Sindaco di Alghero, Dott. Mario Bruno e il presidente del Parco di Porto Conte, perchè si attivino per permettere il ripristino e la riapertura rapida della via ferrata.



Oggi: Comitato spontaneo per la difesa del turismo attivo in Sardegna conta su di te

Comitato spontaneo per la difesa del turismo attivo in Sardegna ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Riapertura Via Ferrata Cabirol - Alghero". Unisciti con Comitato spontaneo per la difesa del turismo attivo in Sardegna ed 1.048 sostenitori più oggi.