vogliamo che le autostrade siciliane A18 e A20 siano rese sicure e dignitose

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Le uniche due autostrade siciliane a pagamento sono l'A18 e l'A20 ambedue ridotte in condizione pietose dall'incuria e dalla mancanza di manutenzione ordinaria. Queste due grandi arterie danno il benvenuto a chi viene dalle altre regioni, sono il nostro biglietto da visita e percorrendole ci si rende conto che forse viviamo nel nuovo "terzo mondo".

Sono talmente ridotte male, piene di buche, asfalto corroso e distaccato, gallerie fatiscenti e prive di illuminazione, vegetazione incolta che si sovrappone alla corsia di sorpasso, guard rail non più a norma, aspiratori nella gallerie non più funzionanti e tanto altro ancora.... Da due anni la  frana sopra il comune di Letojanni occupa totalmente una carreggiata , e la pericolosissima galleria  di Sant'Alessio Siculo a doppio senso di circolazione anch'essa da due anni e nessuno prende provvedimenti. Condizioni assurde per i pendolari che rischiano ogni giorno incidenti e nonostante questo alto livello di pericolosità devono comunque pagare il pedaggio. Da Gennaio abbiamo creato un gruppo social su facebook chiamato "A18 e A20 le Autostrade siciliane della VERGOGNA" con 11mila adesioni che ogni giorno riempiono la bacheca di denunce fotografie e video che testimoniano come siamo stati abbandonati da tutte le istituzioni da oltre 10anni 

 



Oggi: Stefano conta su di te

Stefano Costantino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "regione Sicilia: vogliamo che le autostrade siciliane A18 e A20 siano rese sicure e dignitose". Unisciti con Stefano ed 2.256 sostenitori più oggi.