Salviamo le Grotte dell’Addaura!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Le Grotte dell’Addaura, ai piedi del monte Pellegrino, costituiscono uno dei beni di maggior pregio e valore di tutto il territorio palermitano: in una di esse, infatti, si trova un vasto e ricco complesso d'incisioni raffiguranti uomini ed animali, unicum mondiale nell’ambito dell’arte rupestre, datato tra la fine del paleolitico e il mesolitico. L’eccezionale ritrovamento è negato ai visitatori dal 1997! Le grotte, nonostante la loro importanza, si trovano in un assoluto stato di degrado e di incuria da ormai più di 20 anni, a causa del rischio di crolli e frane. Per la totale assenza di controlli e di misure di tutela, la grotta è stata vittima, nel tempo, di numerosi atti vandalici (scritte con bombolette spray, rifiuti abbandonati), che hanno deturpato il sito in modo vergognoso e irrispettoso, quando potrebbe essere uno dei fiori all’occhiello, non solo della città di Palermo ma della Sicilia tutta.
Non è assolutamente accettabile che le amministrazioni competenti, in 20 anni, non abbiano fatto nulla per restituire ai palermitani e ai tanti visitatori e turisti questo sito di inestimabile valore!
Questa petizione ha lo scopo di richiedere che l’area venga riqualificata, con la sua messa in sicurezza, e che ritorni ad essere tutelata, valorizzata e fruita per come essa merita.



Oggi: Giulia conta su di te

Giulia Ranieri ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Sicilia: Salviamo le Grotte dell’Addaura!". Unisciti con Giulia ed 1.287 sostenitori più oggi.