Salviamo le nutrie da una legge crudele

Salviamo le nutrie da una legge crudele

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Katiuscia Melato ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Regione Lombardia e a

La Regione Lombardia ha stanziato un fondo di 200.000 € per uccidere, la legge cita "eradicare", le nutrie, che sono simpatici roditori, innocui e vegetariani.

C’è molta disinformazione a riguardo di questo animale, disinformazione che spesso porta all’odio, al maltrattamento o anche allo sterminio da parte dell’uomo, lo stesso che, come vedremo, gli ha permesso di “conquistare mezzo mondo”.

Ma da dove arrivano le nutrie? Ovviamente non sono arrivate in Italia da sole, la colpa infatti è come sempre dell’uomo che le ha portate nel nostro paese come animali da pelliccia (le modaiole pellicce di castorino di qualche anno fa). Finita poi la moda le nutrie (allevate per essere uccise) sono state “liberate” perché non servivano più e ora vengono accusate addirittura del dissesto idrogeologico. Insomma, invece di recuperare agli errori e alle sofferenze inflitte a questi incolpevoli animali si continua a infierire su di loro.

Le nutrie sono mammiferi, come i cani o i gatti, in grado di provare emozioni complesse, e possono creare facilmente legami affettivi anche con gli esseri umani.

“E’ oramai dimostrato che le cosiddette eradicazioni non diminuiscono la popolazione delle specie colpite. Al contrario, le uccisioni indiscriminate, che rappresentano un mero favore alla sete di sterminio dei cacciatori, non fanno altro che innescare i naturali meccanismi di sopravvivenza delle specie oggetto delle uccisioni di massa, facendone aumentare le nascite per sopperire ai decessi” – dichiara Gualtiero Crovesio, responsabile della LAV a Torino.

Con questa petizione vogliamo sollecitare la Regione a cambiare prospettiva e trovare delle soluzioni alternative, come l'adozione di questi animali che possono diventare "animali di compagnia".

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!