aiutateci Zito Elisabetta pediatra di ruolo, erediti lo studio della dottoressa Tiranzi

aiutateci Zito Elisabetta pediatra di ruolo, erediti lo studio della dottoressa Tiranzi

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
IGNAZIO E SONIA Scammacca ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Regione Lombardia e a

Dal 7 gennaio 2019 la dottoressa Zito Elisabetta con  Dedizione, amore, pazienza cura i nostri bambini.

lei ha raccolto L'eredità  della compianta e recentemente mancata dottoressa Tiranzi che la scelse personalmente come sua sostituta , durante gran parte dell'assenza per malattia.prima di lei tante sostituzioni che noi genitori abbiamo vissuto malissimo, eravamo solo l ennesimo bambino o genitore che prendeva appuntamento,che duravano 5 minuti ,frettolosamente mandati via.

Dall'anno scorso la dottoressa Zito non si e mai risparmiata,  rilevando seppur in sostituzione lo studio i mille pazienti con mille problematiche supportando e seguendo i nostri piccoli bambini con una dedizione che poche dottoresse ahime hanno!!dopo mesi di incertezza finalmente il concorso doveva confermare cio che di piu ovvio c'era.... abbiamo sperato tanto e  invece per una strano scherzo del destino ..il ruolo non  è stato dato a colei che da 1 anno e passa  . pensa e cura i nostri bambini, (sarebbe stato brutto pensare ai bambini vero??)  ma ad una persona totalmente estranea! sicuramente la nuova dottoressa è una persona capace, intelligente e ottima in cio che fa.. ma i nostri bambini , piccole anime fragili .. e noi genitori gia impegnati in una vita che non ci lascia spazio a ragionamenti logici di graduatorie e punteggi.. dobbiamo per l'ennesima volta ricominciare da zero,  i bambini che  per farsi guardare le tonsille e un impresa ..dopo tante conquiste  dovremmo imparare ad avere fiducia in un estranea che ha gia conquistato la nostra fiducia ..

quindi noi oggi iniziamo a far sentire la nostra voce , condividete cari genitori e amici e sconosciuti aiutateci a far rimanere la nostra pediatra esattamente dove è!!!!!  e se non potesse rimanere li datele la possibilità  di aprire uno studio pubblico e saremo noi a  scegliere  lei altrimenti noi faremo la fila fuori il suo studio privato, 

Perche firmare vi chiedereste 

Regolamento generale del Consiglio regionale

(BURL n. 25, 5° suppl. straord. del 26 Giugno 2009 )

urn:nir:regione.lombardia:regolamento:2009-06-09;VIII/840
 
Art. 53
(Modalità d'esame delle petizioni popolari)
1. Le petizioni di cui all'articolo 50, comma 4, dello Statuto sono sottoscritte dai presentatori, con l'indicazione della loro residenza e del nominativo di uno dei sottoscrittori quale referente per l'amministrazione.
2. Le petizioni sono presentate al Presidente del Consiglio regionale, che, verificatane l'ammissibilità, le trasmette alla commissione consiliare competente e ne dà comunicazione all'Assemblea consiliare e alla Giunta regionale.
3. La petizione è iscritta all'ordine del giorno della commissione consiliare competente entro il termine massimo di sessanta giorni dall'assegnazione.
4. La commissione propone al Consiglio regionale una risoluzione sul merito della petizione, anche per segnalare agli organi competenti la necessità d'intervenire, oppure può deciderne l'archiviazione.
5. Qualora la petizione riguardi provvedimenti già assegnati alle commissioni, essa viene esaminata nello stesso contesto istruttorio.
6. L'esito della petizione è comunicato dal Presidente del Consiglio al referente di cui al comma 1.
NOTE:

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!