RIAPERTURA IMMEDIATA OSPEDALE CAIRO MONTENOTTE

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Riteniamo errata la scelta della Giunta Regionale della Liguria, nel pieno di una emergenza sanitaria, di chiudere l'ospedale di Cairo Montenotte.

Tale nosocomio rappresenta un presidio sanitario imprescindibile per gli oltre 40.000 abitanti di un territorio come la ValBormida, estremamente disagiato e con una forte presenza di popolazione anziana.

Inoltre, la configurazione territoriale è a rischio idrogeologico e con forti criticità nella viabilità. Mentre gli altri ospedali savonesi vengono dedicati come Albenga e quota parte S.Paolo alla cura del COVID-19, Pietra Ligure e Cairo Montenotte possono rappresentare presidi NO-COVID per le prestazioni di base e le cure ordinarie dei cittadini, se pur ridotte evitando così la congestione dei plessi dedicati alla cura del coronavirus e riducendo anche le possibilità di contagio.