GIUSTIZIA PER RUTH LEGATA E POI MASSACRATA A VANGATE

0 hanno firmato. Arriviamo a 300.000.


Un essere immondo abitante a Partinico (PA), ha deciso di ‘porre fine alla vita di Ruth, lei era buona e si fidava e lui con l’inganno, l’ha fatta avvicinare, l'ha legata per le zampe per poi massacrarla a colpi di vanga sino a spezzarle la schiena, alla fine l’ha cosparsa di benzina con l’intenzione di bruciarla viva. Qualcuno si è accorto ed ha allertato le associazioni animaliste. La corsa in clinica, ma nonostante le cure immediate Ruth è morta fra atroci sofferenze. E' emerso che il mostro è recidivo. E' stato denunciato, ma abbiamo paura che anche questo efferato delitto passi inosservato. Chiediamo che questo mostro paghi per il crudele gesto. Chiediamo giustizia, affinchè la morte di Ruth non rimanga impunita. Chiediamo pene severe per chi maltratta ed uccide povere anime innocenti. In una società che si definisce civile è inaccettabile tanto odio verso gli animali e finchè questi demoni non verranno puniti con pene esemplari, continueranno a spargere sangue innocente.