PETIZIONE CHIUSA

Applicare il massimo della pena per la crudele esecuzione di un cane a Trassilico

Questa petizione aveva 3.619 sostenitori


I carabinieri di Gallicano e Castelnuovo hanno denunciato due uomini e una donna accusati di aver ucciso nei giorni scorsi un cane meticcio maschio, sfondandogli il cranio a bastonate. Il proprietario del cane avrebbe ingaggiato due parenti per liberasi del cane, che era di intralcio per la vendita di un immobile. I tre hanno tentato di nascondere il cadavere in un bosco, dove è stato però trovato il giorno successivo. Per tutti i soggetti è scattata la denuncia per concorso del reato di uccisione di animali, punito dal codice penale con una pena fino a 18 mesi di reclusione. Di questa vicenda ci spaventa l'estrema crudeltà di questi individui, che si sono addirittura alleati per questo efferato delitto, senza nessuna pietà per le sofferenze inflitte ad un povero animale, colpevole solo di "occupare" un immobile in vendita. Questi individui, nella loro estrema inciviltà, non hanno nemmeno valutato la possibilità di far adottare il cane o portare il povero animale al canile. Con questa petizione vogliamo chiedere al Magistrato e a tutti gli organi competenti, che si facciano promotori per l'applicazione del massimo della pena per i responsabili di questo orrendo delitto, in nome del rispetto di tutti gli esseri viventi. La società civile non può più continuare a tollerare questi comportamenti!


Oggi: Danila conta su di te

Danila Garibaldi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca, Prefetto di Lucca, Sindaco di Gallicano, La Nazione Lucca, Il Tirreno: Applicare il massimo della pena per la crudele esecuzione di un cane a Trassillico". Unisciti con Danila ed 3.618 sostenitori più oggi.