Vittoria confermata

PRIMA LA SALUTE: Ministro @EnricoLetta lavori con il #Parlamento per modificare il #DL69

Questa petizione ha creato un cambiamento con 219 sostenitori!


L'articolo 41 del DL 69/2013 (Decreto del fare), che presto potrebbe essere convertito in Legge dal Parlamento, contiene un prezioso regalo per tutti coloro che inquinano e procurano gravi danni alla salute dei cittadini!

Le acque utilizzate per procedimenti industriali devono essere necessariamente trattate e bonificate prima di poter nuovamente essere immesse nel terreno, altrimenti si corre il rischio di inquinare le falde acquifere. 

Il Decreto del fare introduce una modifica al Testo unico sull'Ambiente (D.Lgs 152/2006) e precisamente all'art. 243, rinnovando la norma in questo senso: "Nei casi in cui le acque di falda contaminate determinano una situazione di rischio sanitario, oltre all'eliminazione della fonte di contaminazione ove possibile ed ECONOMICAMENTE SOSTENIBILE, devono essere adottate misure di ATTENUAZIONE della diffusione della contaminazione"

Il rischio per la salute dei cittadini, derivante da inquinamento, dovrà essere eliminato solo dove economicamente sostenibile, o eventualmente ci si potrà limitare ad attenuarlo. La bonifica dei siti inquinati non può essere una questione di second'ordine. La logica del profitto non può superare il diritto di tutela della salute!

Sono uno studente universitario, e credo che dobbiamo tutti impegnarci per realizzare i propositi contenuti nella Costituzione: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività" (art 32)

Per questo chiedo al Governo di discutere con serietà le proposte del Parlamento per modificare questa parte del disegno di legge per la conversione del decreto 69/2013.

Grazie.

Disegno di Legge

 



Oggi: Paolo conta su di te

Paolo Ferrari ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "PRIMA LA SALUTE: Ministro @EnricoLetta lavori con il #Parlamento per modificare il #DL69". Unisciti con Paolo ed 218 sostenitori più oggi.