Misure per la prevenzione incendi boschivi

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Ogni estate, specialmente durante i periodi di vento , il territorio viene devastato da incendi di grande dimensioni che distruggono il patrimonio boschivo, le abitazioni e spesso uccidono persone e animali.

Tali incendi sono in massima parte dolosi spesso coordinati da una sapiente regia che usa tattiche come la diversione ( appiccare il fuoco in un sito in modo da far accorrere presso di questo i vigili del fuoco e la guardia forestale per poi appicare il fuoco in un sito distante) e la scelta dell'orario (soprattutto la notte con le connesse difficoltà dei soccorsi e con l'impossibilità dell'intervento dei Canadair.

Non escludiamo, anzi siamo propensi a credere che dietro questi fatti ci siano la criminalità organizzata e le mafie.

Per cui si fa istanza alle autorità competenti , presidenti di regione e prefetti, affinché, nelle previsioni di tali condizioni meteorologiche, vengano mobilitate tutte le forze dell'ordine (polizia municipale, polizia, carabinieri, guardia di finanza) con la collaborazione anche dell'esercito , per realizzare posti di blocco nelle zone a rischio con identificazione di tutti quanti entrino o escano da queste..