PETIZIONE CHIUSA

NO al business randagismo! NO ai canili privati!

Questa petizione aveva 9.746 sostenitori


La Puglia fin dal 1995 si è dotata di una L.R. per la tutela degli animali d'affezione e la prevenzione del randagismo fra le migliori in Italia.

Oggi, la nostra legge, è messa seriamente in pericolo da due consiglieri regionali: Paolo Pellegrino e Giuseppe Romano, che, a distanza di pochi giorni l'uno dall'altro, hanno presentato ben DUE proposte di modifica che consentiranno ai privati di gestire i cani di tutto il territorio.

NOI NON CI STIAMO! I costi del randagismo in Puglia sono già altissimi! Con il pretesto di recepire una sentenza della Corte Costituzionale, i due consiglieri primi firmatari travalicano i confini della norma nazionale per condannare degli esseri senzienti all'eternità nei box la cui fama più volte è balzata agli onori della cronaca e a spese dei contribuenti!

Chiediamo il ritiro IMMEDIATO delle due proposte di legge e l'applicazione della L.R. 12/95 in modo da sconfiggere il randagismo per sempre! 

COORDINAMENTO REGIONALE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE PUGLIA



Oggi: COORDINAMENTO REGIONALE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE PUGLIA conta su di te

COORDINAMENTO REGIONALE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE PUGLIA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente della Regione Puglia MICHELE EMILIANO: NO al business randagismo! NO ai canili privati!". Unisciti con COORDINAMENTO REGIONALE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE PUGLIA ed 9.745 sostenitori più oggi.