Zoo di Belgrado

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


NON VI DICO, NON ANDATE ALLO ZOO DI BELGRADO PERCHE' GLI ANIMALI LI TENGONO IN CONDIZIONI INDECENTI, MA VI DICO ANDATE E FATELO PRESENTE, COME ABBIAMO FATTO NOI. Più persone alzano la voce, più c'è possibilità di cambiare le cose. Non chiuderanno mai lo zoo ma si può pretendere di cambiare le condizioni in cui si trovano gli animali. Animali sofferenti, chiusi in gabbiette di cemento in spazi non idonei. La volpe sola in un gabbietta, ferita ad un occhio, zoppicante, denutrita. Alcuni da soli, sofferenti, altri in sovranumero. Pane secco e pulcini morti per alcuni, per altri fieno. Un furetto chiuso dentro una stanzetta buia. Altri animali girano continuamente in circolo dentro spazi ristretti. Uccelli notturni con un piccolo spazio dove ripararsi. L'Aquila reale dentro una gabbia piccolissima, dove a mala pena può aprire le ali. AIUTATECI CON UNA FIRMA!

We are those from the conditions in which many of the animals are present inside the zoo. 
Suffering animals, enclosed in cement gabions in unsuitable spaces. The lonely fox in a cage, wounded in one eye, limping, undernourished. Some alone, suffering, others supernumerary. Dry bread and dead kegs for some, for other hay. A ferret closed inside a dark room. Other animals continuously revolve in a circle within narrow spaces. Night birds with a small space to shelter. The Golden Eagle inside a very small cage, where it can barely open its wings.

 



Oggi: Meri conta su di te

Meri C ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "People for the Ethical Treatment of Animals (PETA): Zoo di Belgrado". Unisciti con Meri ed 15.634 sostenitori più oggi.