Obbligo Manovre Disostruzione Pediatriche e Sicurezza in tavola per bambini

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


In Italia ancora oggi perde la vita un bambino ogni 10 giorni, nel 70% dei casi per soffocamento da alimenti perchè chi gli è accanto non li riconosce o non sa trattare quelli più pericolosi (prevenzione primaria), pur esistendo una direttiva del Ministero della Salute pubblicata nel giugno del 2017, ma sconosciuta ai più e senza sanzioni (quindi disattesa). Oltre a questo la maggior parte della gente non ha competenza per l'utilizzo delle semplici manovre di disostruzione pediatriche e rianimazione (prevenzione secondaria).
L'obiettivo quindi sarebbe di far approvare una legge che si occupi di:

1- inserire obbligatoriamente nei capitolati di appalto delle mense scolastiche pubbliche e private il corretto taglio, manipolazione e somministrazione degli alimenti come da direttive del Ministero della Salute del Giugno 2017 (LINEE DI INDIRIZZO PER LA PREVENZIONE DEL SOFFOCAMENTO DA CIBO in età pediatrica - http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2618_allegato.pdf ), per la riduzione degli incidenti e morti per soffocamento da cibo nei bambini.

2- rendere obbligatorio da parte di tutte le aziende alimentari di segnalazioni ed alert sulle confezioni degli alimenti pericolosi per bambini da 0 a 4 anni, come è già normato per i giocattoli.

3 - rendere obbligatorio l'inserimento nel programma dei "corsi preparto" (presso asl, ospedali e centri privati) del corso manovre disostruzione e rianimazione cardiopolmonare di base pediatriche

4 - rendere obbligatoria l'esposizione nei ristoranti,bar e luoghi deputati alla vendita di alimenti della "tabella manovre disostruzione pediatrico-adulto" come già avviene in molti paesi del mondo con evidente riduzione di incidenti.

5 -rendere obbligatorio in Italia il corso Manovre disostruzione e rianimazione pediatrica (solo presso centri di formazione verificati ed accreditati 118 regionale) per tutte le insegnanti e maestre delle scuole dell'infanzia con rinnovo annuale (ogni 12 mesi per avere maggiori competenze rinnovate), anche con evidenti vantaggi di carriera e di punteggio sulle graduatorie per chi è formato in tal senso.

6 - rendere obbligatorio l'inserimento nei corsi RSPP (Primo Soccorso Aziendale) dei luoghi di lavoro dove siano potenzialmente presenti bambini (scuole, centri commerciali, palestre, parchi divertimento, resort, stabilimenti balneari, campi estivi, etc etc etc...) del modulo di Disostruzione e Rianimazione Cardiopolmonare Pediatrico (non obbligatorio al momento), oltre a quello dell'adulto.

L'obiettivo di questa legge non è solo azzerare le morti evitabili, ma ridurre anche le famiglie con bambini che a seguito di questi incidenti non perdono la vita ma... hanno sequenze neurologiche gravissime e permanenti; questo oltre al dolore non commensurabile produce un danno sociale, familiare ed economico per tutti di gran lunga maggiore rispetto ai costi di prevenzione.
In molti paesi è già una realtà, e dove questi corsi sono presenti...la vita è protetta.